Ciclismo, presentata la Tirreno-Adriatico 2016. Ecco il percorso della "corsa dei due mari"

Dal 9 al 15 marzo 2016 si disputerà l'edizione numero 51 della Tirreno-Adriatico, breve corsa a tappe organizzata dal gruppo RCS Sport prima della Milano-Sanremo.

Ciclismo, presentata la Tirreno-Adriatico 2016. Ecco il percorso della "corsa dei due mari"
Ciclismo, presentata la Tirreno-Adriatico 2016. Ecco il percorso della "corsa dei due mari"

E' stato svelato ieri il percorso della 51^ edizione della Tirreno-Adriatico, breve corsa a tappe organizzata dal gruppo RCS Sport e ormai un classico per l'inizio del calendario ciclistico europeo. Come di consueto la "corsa dei due mari" si svolgerà in concomitanza con la Parigi-Nizza, altra competizione marzolina che precede la Milano-Sanremo, prima classica monumento dell'annata 2016. La Tirreno prenderà il via il 9 marzo da Lido di Camaiore per concludersi martedì 15 con una breve cronometro da disputarsi sul lungomare di San Benedetto del Tronto.

Mauro Vegni, direttore dell'area ciclismo di RCS Sport, ha esaltato la corsa dei due mari definendola "in crescita nel panorama internazionale e adatta a corridori completi". Il percorso presenta infatti sette tappe complessive, di cui due a cronometro (il prologo a squadre e i 10 km di chiusura). Uno solo il vero arrivo in salita, quello di Monte San Vicino, ma in compenso altre tre frazioni particolarmente movimentate con arrivo a Pomarance, Montalto di Castro e Foligno. L'ultima edizione della Tirreno-Adriatico è stata vinta dal colombiano Nairo Quintana, in un albo d'oro che recentemente ha visto comparire i nomi di grandi campioni come Alberto Contador e Vincenzo Nibali. Ancora incerto il campo partecipanti, nonostante si possa azzardare la presenza di chi vorrà rifinire la preparazione per la Classicissima di Primavera e di qualche azzurro in vista del successivo Giro d'Italia, al via dall'Olanda ai primi di maggio.

La prima tappa è - come accennato - una cronometro a squadre lunga 22.7 km con partenza e arrivo a Lido di Camaiore, piatta come un biliardo e adatta a team ben attrezzati per questo tipo di specialità. La prima frazione in linea è invece la Camaiore-Pomarance, 207 km con due gran premi della montagna da affrontare nel finale per il primo scossone alla classifica generale. Si prosegue poi con il traguardo laziale di Montalto di Castro, dopo 176 km di saliscendi sulle colline toscane. Sabato 12 marzo arrivo prestigioso a Foligno, con quattro Gpm disseminati lungo un percorso di 216 km, antipasto del tappone di Monte San Vicino, la frazione più dura della Tirreno con ascesa finale lunga circa 15 km. La penultima tappa, la Castelraimondo-Cepagatti, sembra l'unica realmente adatta a una volata di gruppo, prima della passerella finale sul lungomare di San Benedetto del Tronto, 10 km contro il tempo per decretare il vincitore dell'edizione 2016 della corsa dei due mari. Ecco nel dettaglio date e tappe della Tirreno-Adriatico 2016.

1^ tappa (9 marzo). Cronosquadre di Lido di Camaiore (22.7 km).

2^ tappa (10 marzo). Camaiore-Pomarance (207 km).

3^ tappa (11 marzo). Castelnuovo Val di Cecina-Montalto di Castro (176 km).

4^ tappa (12 marzo). Montalto di Castro-Foligno (216 km).

5^ tappa (13 marzo). Foligno-Monte San Vicino (178 km).

6^ tappa (14 marzo). Castelraimondo-Cepagatti (210 km).

7^ tappa (15 marzo). Cronometro individuale di San Benedetto del Tronto (10 km).