Tre Giorni di La Panne, acuti finali di Kittel e Bodnar. Classifica generale a Westra

La prima semitappa dell'ultima giornata va a Marcel Kittel, che si riscatta in volata dopo il secondo posto di ieri. La cronometro finale è del polacco Bodnar, che beffa Tony Martin. Ribaltone in classifica generale, con l'olandese Lieuwe Westra che vince la corsa davanti a Kristoff e Lutsenko.

Tre Giorni di La Panne, acuti finali di Kittel e Bodnar. Classifica generale a Westra
Tre Giorni di La Panne, acuti finali di Kittel e Bodnar. Classifica generale a Westra

Si è conclusa oggi la Tre Giorni di La Panne, brevissima corsa a tappe che si disputa in Belgio nella settimana del Giro del Fiandre. Dopo le prime due frazioni, vinte rispettivamente da Alexander Kristoff e da Elia Viviani, il programma prevedeva oggi due semitappe: una in linea di 111.5 km con partenza e arrivo a La Panne, e un'altra a cronometro (14.5 km) per decretare il vincitore della corsa. Alla fine a festeggiare è l'olandese Lieuwe Westra del Team Astana, che si prende la maglia bianca di leader della classifica generale grazie a un'ottima prestazione contro il tempo (successo parziale di Maciej Bodnar del Team Tinkoff), mentre il grande sconfitto del finale a La Panne è Alexander Kristoff, il norvegese leader della corsa prima di un inatteso crollo a cronometro.

In mattinata, la prima semitappa aveva visto riscattarsi il tedesco Marcel Kittel, ieri beffato in volata da Elia Viviani. Il velocista della Etixx-Quickstep stavolta era riuscito a prendere la ruota di Kristoff, partito con troppo anticipo, per vincere di potenza lo sprint di gruppo davanti al connazionale Bahaus. Eppure il terzo posto aveva consentito al norvegese di aumentare il proprio vantaggio sul secondo della generale, l'ucraino Alexey Lutsenko, staccato di sette secondi alla partenza della cronometro finale.

Kittel si impone in volata Foto: Sportsactu.be
Kittel si impone in volata Foto: Sportsactu.be

Proprio i 14.5 km contro il tempo del pomeriggio hanno invece stravolto le gerarchie delineatesi nelle frazioni precedenti, producendo distacchi notevoli per una crono individuale tanto breve. Ad aggiudicarsela, per questioni di centesimi, il polacco dell'Astana Maciej Bodnar, in grado di mettersi dietro addirittura Tony Martin, tedesco campione del mondo in carica nella specialità, e Tom Bohli della BMC. A tre secondi da Bodnar è giunto l'olandese Lieuwe Westra, che ha completato la giornata di gloria dell'Astana recuperando tutto il distacco che aveva da Alexander Kristoff, tristemente naufragato a 28 secondi dal vincitore della seconda semitappa. Si è così completato il podio dell'edizione 2016 della Tre Giorni di La Panne, con Westra sul gradino più alto del podio, Kristoff al posto d'onore, e Lutsenko (altro Astana) terzo. Per il norvegese e gli altri protagonisti della corsa si chiude così l'avvicinamento al Giro delle Fiandre, evento clou della primavera sulle pietre del Belgio, che si disputerà domenica prossima. 

Bodnar si impone a cronometro - Foto: Getty images
Bodnar si impone a cronometro - Foto: Getty images

Ordine d'arrivo prima semitappa (La Panne - La Panne, 111 km). 1. Kittel in 2h 27' 03". 2. Bauhaus s.t. 3. Kristoff s.t. 4. Capito s.t. 5. Mezgec s.t. 6. Sarreau s.t. 7. Van Staeyen s.t. 8. Baska s.t. 9. Kreder s.t. 10. Kump s.t.

Ordine d'arrivo seconda semitappa (cronometro individuale, 14.5 km, La Panne). 1. Bodnar in 17' 39". 2. Martin s.t. 3. Bohli s.t. 4. Westra a 3". 5. Le Bon a 19". 6. Chavanel a 22". 7. Lutsenko a 24". 8. Kristoff a 28". 9. Kung a 29". 10. Durbridge a 31".

Classifica generale finale. 1. Westra in 12h 08' 19". 2. Kristoff a 13". 3. Lutsenko a 16". 4. Martin a 35". 5. Chavanel a 59". 6. Durbridge a 1'04". 7. Kung a 1'06". 8. Pedersen a 1'19". 9. Politt s.t. 10. Le Bon s.t.