Vuelta a Burgos 2016, Van Poppel batte il secondo colpo

Il velocista del Team sky conquista il secondo successo, Gruzdev resta al comando della generale.

Vuelta a Burgos 2016, Van Poppel batte il secondo colpo
Vuelta a Burgos 2016, Van Poppel batte il secondo colpo - Foto: Team Sky

Danny Van Poppel concede il bis e conferma superiorità netta allo sprint. Alla Vuelta a Burgos 2016, è ancora il colosso in nero a esultare, al termine di una volata a senso unico. La terza uscita riserva qualche colpo di pedale in più, il finale - mosso - offre spettacolo e incertezza, ma il Team Sky orchestra alla perfezione la rincorsa e consente a Van Poppel di giocarsi - da una posizione di sicurezza - la tappa. Ancora una volta, ai piedi del vincitore Drucker e Meersman, con la prima ruota italiana in quinta posizione. Sbaragli - Dimension Data - si batte bene e termina tra i migliori. Gruzdev - in virtù dell'ottima prova corale dell'Astana nella cronosquadre - mantiene la vetta della generale. 

192 km da percorrere, si parte da Valle de Sedano per raggiungere Villarcayo, nel mezzo tre Gpm di terza categoria. La corsa vive il suo primo momento degno di nota dopo una manciata di chilometri, quando nasce la fuga di giornata. Cinque uomini acquistano vantaggio sul gruppo, con Berlato a difendere il tricolore. Il plotone - con l'Astana al comando - non concede però il via libera, i fuggitivi mantengono un buon ritmo, ma il margine non assume mai proporzioni realmente importanti. Il ricongiungimento avviene a 25 km dal traguardo, quando manca ancora l'Alto Retuerta

Alberto Contador decide qui, su uno strappetto, di valutare la condizione dei rivali. La risposta di Scarponi - il secondo della generale - è ottima. L'esperto scalatore dell'Astana si mette alla ruota del Pistolero, con loro Brambilla e Fernandez, successivamente Vliegen. I cinque non riescono però a trovare la giusta collaborazione, perché quando la strada torna ad avere pendenza favorevole, il treno in nero assume il comando e il gruppo torna compatto. 

Volata, senza storia. Van Poppel divora la strada e crea spazio tra sè e gli inseguitori. A braccia alzate festeggia, coronando un perfetto lavoro d'insieme. 

Il percorso 

ORDINE DI ARRIVO

1. Danny van Poppel (Team Sky) 
2. Jean-Pierre Drucker (BMC)
3. Gianni Meersman (Etixx - Quick Step)
4. Pieter Vanspeybrouck (Topsport Vlaanderen - Baloise)
5. Kristian Sbaragli (Dimension Data)
6. Yves Lampaert (Etixx - Quick Step)
7. José Joaquín Rojas (Movistar)
8. Luka Mezgec (ORICA-BikeExchange)
9. Zico Waeytens (Giant - Alpecin)
10. Ángel Madrazo (Caja Rural - Seguros RGA)

CLASSIFICA GENERALE

1. Dmitriy Gruzdev (Astana)
2. Michele Scarponi (Astana)
3. Gianni Meersman (Etixx - Quick Step)
4. José Joaquín Rojas (Movistar)
5. David de la Cruz (Etixx - Quick Step)
6. Gianluca Brambilla (Etixx - Quick Step)
7. Rubén Fernández (Movistar)
8. Gorka Izagirre (Movistar)
9. Yves Lampaert (Etixx - Quick Step)
10. Pieter Serry (Etixx - Quick Step)