Plumelec 2016, oro e argento e Morzenti e Vigilia nella crono juniores. Ganna secondo tra gli U23

Le juniores Lisa Morzenti e Alessia VIgilia prima e seconda nella cronometro. Filippo Ganna d'argento nella crono U23, male Oldani e Konyshev tra i junior.

Plumelec 2016, oro e argento e Morzenti e Vigilia nella crono juniores. Ganna secondo tra gli U23
Plumelec 2016, oro e argento e Morzenti e Vigilia nella crono juniores. Ganna secondo tra gli U23

Le prime medaglie italiane agli Europei di ciclismo di Plumelec 2016 - per la prima volta aperte anche ai professionisti - giungono dalle categorie giovanili. In mattinata dominio rosa nella cronometro riservata alle ragazze (juniores): l'oro va infatti a Lisa Morzenti, che si aggiudica la prova contro il tempo sui 12.7 km del percorso della Bretagna, stampando un clamoroso 19'02", a una media di oltre quaranta chilometri orari. Seconda la compagna di squadra Alessia Vigilia, che conquista così l'argento, a quattordici secondi di ritardo dalla Morzenti. Podio completato dalla francese Juliette Labous, staccata di ventidue secondi.

Ordine d'arrivo. 1. Morzenti (ITA) in 19'02". 2. Vigilia (ITA) a 14". 3. Labous (FRA) a 22". 

Stessa prova, stessa categoria (juniores) ed ecco che l'azzurro Stefano Oldani non va oltre il ventisettesimo posto (38'21" il suo crono), in una gara vinta dal francese Alexys Brunel, che si aggiudica la medaglia d'oro con il tempo di 35'58" (42.5 di media per coprire 25.5 km). Argento allo svizzero Marc Hirschi, lontano undici secondi dal primo posto, che per questione di millesimi precede il norvegese Iver Knotter, costretto ad accontentarsi della medaglia di bronzo. L'altro italiano in gara, Alexander Konychev, chiude invece quarantatreesimo, con un ritardo di di 3'30" dal vincitore.

Ordine d'arrivo. 1. Brunel (FRA) in 35'58". 2. Hirschi (SWI) a 11". 3. Knotter (NOR) s.t. 27. Oldani a 2'23". 43. Konyshev a 3'30".

Nella cronometro riservata agli under 23, medaglia d'argento al campioncino piemontese Filippo Ganna, già campione del mondo nel'inseguimento su pista. Ganna è giunto infatti secondo nella prova contro il tempo di 25 km, stampando un 32'29" superiore solo al 31'59" del tedesco Lennard Kamna. Terzo e medaglia di bronzo il francese Remi Cavagna

Ordine d'arrivo. 1. Kamna (GER) in 31'59". 2. Ganna (ITA) a 30". 3. Cavagna (FRA) a 35".

Domani sono in programma altre due cronometro, categoria èlite uomini e donne. La prova al femminile prenderà il via alle 10.30 su un percorso di 25 km. Per le azzurre impegnate Sofia Bertizzolo ed Elisa Longo Borghini, mentre la gara maschile si disputerà a partire dalle 14: per l'Italia ecco Fabio Felline e Moreno Moser, chiamati all'impresa sui 44 chilometri da Josselin a Plumelec.