Plumelec 2016, argento per Elisa Balsamo tra le juniores. Tra i ragazzi beffa per Zana

L'azzurra Elisa Balsamo medaglia d'argento nella prova in linea dedicata alle juniores, mentre tra i ragazzi rimangono giù dal podio Zana e Battistella.

Plumelec 2016, argento per Elisa Balsamo tra le juniores. Tra i ragazzi beffa per Zana
Plumelec 2016

La diciottenne italiana Elisa Balsamo ha conquistato questa mattina, sul percorso europeo di Plumelec 2016, la medaglia d'argento nella prova in linea categoria juniores femminile. L'atleta piemontese si è infatti piazzata al secondo posto, alle spalle della tedesca Liane Lippert, al termine dei 68.5 chilometri del circuito dei campionati europei in corso di svolgimento in Bretagna. Terza la britannica Sophie Wright, che nella volata finale ha tenuto giù dal podio l'altra azzurra Letizia Paternoster. Oro dunque alla Lippert, che ha sfruttato la maggiore potenza allo sprint per levarsi di ruota le altre tre rivali giunte con lui all'arrivo, posto in cima alla Cote de Cadoudal, strappo che caratterizza tutte le prove in linea di questa edizione della rassegna continentale.

Ordine d'arrivo. 1. Lippert (GER) in 1h 54' 14". 2. Balsamo (ITA) a 4". 3. Wright (GBR) s.t. 4. Paternoster s.t. 5. Clouard a 8".

Per l'Italia si tratta della quinta medaglia agli Europei di Plumelec, dopo quelle conquistate dalle juniores Morzenti e Vigilia a cronometro, da Filippo Ganna nella prova contro il tempo under 23 e da Moreno Moser nella cronometro categoria èlite. Gara beffarda invece quella juniores al maschile. La squadra azzurra accende la corsa, prima con Samuele Battistella e poi con Filippo Zana. Proprio quest'ultimo si ritrova in testa alla corsa a pochi chilometri dalla conclusione, finendo però per essere rimontato a pochi metri dal traguardo dal gruppo dei più immediati inseguitori, da dove spuntano i due francesi Nicolas Malle ed Emilien Jeannerie, che fanno doppietta sui 125.1 km del circuito della Bretagna e conquistano rispettivamente la medaglia d'oro e d'argento. Bronzo allo sloveno Tadej Pogacar, a lungo in fuga insieme a Battistella, che invece chiude sesto proprio davanti al compagno di squadra Zana.

Ordine d'arrivo. 1. Malle (FRA). 2. Jeannerie (FRA) s.t. 3. Pogacar (SLO) s.t. 4. Eekhoff s.t. 5. Battistella s.t. 6. Zana s.t.

Domani in programma le prove in linea riservate agli uomini Under 23 (ore 8.45, 150.7 km) e alle donne categoria èlite (ore 13.45, 109.6 km).