Eneco Tour, Sagan imperiale. Oggi quarta tappa con finale mosso

Lo slovacco domina la volata di Aardoie, precedendo Van Poppel e Bouhanni: ora è a tre secondi di ritardo dalla maglia di leader di Rohan Dennis.

Eneco Tour, Sagan imperiale. Oggi quarta tappa con finale mosso
Eneco Tour, Sagan imperiale. Oggi quarta tappa con finale mosso

Peter Sagan si conferma in stato di grazia e si aggiudica in volata la terza frazione dell'Eneco Tour edizione 2016, breve corsa a tappe che si disputa tra le strade di Olanda e Belgio. Il fresco campione d'Europa della prova in linea di Plumelec domina infatti la volata finale della Blankeberge - Ardooie, 186 km adatti a un arrivo per velocisti. Lo slovacco della Tinkoff ha preceduto sul traguardo l'olandese Danny Van Poppel del Team Sky e il francese Nacer Bouhanni della Cofidis. Migliore degli italiani, Giacomo Nizzolo della Trek-Segafredo, sesto. Con questo successo Sagan si porta a soli tre secondi dalla maglia di leader della classifica generale, ancora sulle spalle dell'australiano Rohan Dennis della BMC.

La terza tappa dell'Eneco Tour 2016 è caratterizzata da una lunga fuga, composta da cinque corridori: si tratta di Martin McNally (Wanty Group), Jesper Asselman (Rompoot), Martin Elmiger (IAM Cycling), Yukiya Arashiro (Lampre-Merida) e Stijn Steels (Topsport Vlaanderen-Baloise). I battistrada resistono strenuamente al ritorno del gruppo, tirato dalle squadre dei velocisti, ma si devono arrendere ai trecento metri dal traguardo, quando si scatena la bagarre per la volata finale. E' Peter Sagan a dominarla, vincendo da padrone davanti a Van Poppel e Bouhanni. Quarto Groenewegen, trionfatore nella prima frazione della corsa, sesto Giacomo Nizzolo, che precede i due tedeschi Marcel Kittel e Andrè Greipel. Ancora più indietro Alexander Kristoff, Caleb Ewan e Arnaud Dèmare. In classifica generale il campione iridato ed europeo guadagna dieci secondi d'abbuono e ora ne ha solo tre di distacco da Rohan Dennis. Oggi tappa particolarmente mossa, da Aalter a St-Pieters-Leeuw, per un totale di 202 km.

Ordine d'arrivo. 1. Sagan in 4h 10' 36". 2. Van Poppel s.t. 3. Bouhanni s.t. 4. Groenewegen s.t. 5. McNally s.t. 6. Nizzolo s.t. 7. Elmiger s.t. 8. Kittel s.t. 9. Greipel s.t. 10. Kristoff s.t.

Classifica generale. 1. Dennis in 8h 35'24". 2. Sagan a 3". 3. Van Emden a 5". 4. Sutterlin a 14". 5. Elmiger s.t. 6. Kelderman a 15". 7. Brandle s.t. 8. Roglic a 16". 9. Phinney s.t. 10. Kittel a 17".