Ciclismo - RCS svela le Wild Card: niente Giro per Savio e Cunego, torna la CCC

Confermate le squadre Professional che parteciperanno a Strade Bianche, Milano-Sanremo, Tirreno-Adriatico e Giro d'Italia. Alla corsa rosa numero 100 due italiane su quattro

Sono state ufficializzate oggi, direttamente da RCS Sport, le wild card per le squadre Professional negli appuntamenti World Tour promossi dalla stessa azienda di organizzazione di eventi. Gli annunci riguardano le corse che si svolgeranno nei primi sei mesi di stagione, vale a dire Strade Bianche, Tirreno-Adriatico, Milano-Sanremo e Giro d'Italia: per il Giro di Lombardia le comunicazioni arriveranno in un secondo momento.

STRADE BIANCHE (4/3) - Per quanto riguarda la "Classica del Nord più a Sud d'Europa" sono state concesse tre wild card e le squadre che ne usufruiranno battono tutte bandiera italiana. Si tratta infatti dell'Androni Giocattoli, della Bardiani CSF e della Nippo-Vini Fantini, che lo scorso anno raccolse il miglior risultato tra i team Professional con il 23° posto di Grega Bole, ora passato alla Bahrain Merida.

TIRRENO-ADRIATICO (8/3-14/3) - Sono quattro invece gli inviti assegnati per la "Corsa dei Due Mari", uno in più rispetto alla classica toscana. Oltre alle già citate Androni Giocattoli, Nippo-Vini Fantini e Bardiani CSF, si aggiunge anche il team statunitense Novo Nordisk.

MILANO-SANREMO (18/3) - Addirittura sette wild card per la Classica di Primavera, fiore all'occhiello delle gare di un giorno in casa RCS. Androni Giocattoli, Nippo-Vini Fantini, Bardiani CSF, Team Novo Nordisk, Wilier Triestina, Gazprom Rusvelo Cofidis sono le invitate alla prima Classica Monumento della stagione 2017. Nell'emozionante edizione dello scorso anno fu Nacer Bouhanni della Cofidis a centrare il miglior risultato tra i Professional (4° posto per il francese), ma entrarono in Top 10 anche la Wilier con Filippo Pozzato (8°) e la Bardiani con Sonny Colbrelli (9°)

GIRO D'ITALIA ( 5/5 - 28/5) - Le scelte più attese però erano quelle relative alla 100a edizione dle Giro d'Italia, che come al solito presenterà quattro team Professional alla partenza. Rispetto all'anno passato sono state confermate Wilier Triestina, Bardiani CSF e Gazprom Rusvelo, mentre non sarà della Corsa Rosa la Nippo-Vini Fantini, che lo scorso anno vide svanire con Damiano Cunego il sogno della Classifica Scalatori solo nell'ultima tappa alpina, quando il veronese venne scalzato da Mikel Nieve. Niente da fare anche per l'Androni Giocattoli di Gianni Savio, che non parteciperà al Giro per il secondo anno consecutivo. La new entry tra le Wild Card è la CCC Sprandi Polkowice; per i polacchi si tratta di un ritorno tra gli invitati alla corsa dopo un anno di assenza. 
Lo scorso anno furono due i successi di tappa raccolti dai team Professional con Alexander Foliforov per la Rusvelo e Giulio Ciccone per la Bardiani.