Tour Down Under, ancora Ewan in volata su Sagan

Il velocista australiano si impone nella terza tappa del Tour Down Under, precedendo Sagan e Bonifazio. Porte leader della generale.

Seconda vittoria in tre giorni allo sprint per Caleb Ewan, corridore australiano del Team Orica-Scott, che si aggiudica anche la terza tappa del Tour Down Under 2017, con arrivo posto a Victor Harbor. Ewan, che aveva già alzato le braccia al cielo nella prima frazione, ha preceduto in volata il campione del mondo Peter Sagan, l'italiano Niccolò Bonifazio del Team Bahrain-Merida, e l'olandese Danny Van Poppel del Team Sky. Richie Porte conserva la maglia di leader della generale, davanti a Gorka Izaguirre ed Esteban Chaves. 

La Glenelg-Victor Harbor, terza tappa del Tour Down Under, 144 km di lunghezza, non presenta difficoltà altimetriche, prestandosi a un arrivo in volata. La giornata è però caratterizzata dalla fuga a quattro del belga Thomas De Gendt (Lotto-Soudal), dal norvegese Vegard Stake Laengen (Team UAE Abu Dhabi) e dai francesi Clement Chevrier (AG2R La Mondiale) e Jeremy Maison (FDJ). Il quartetto accumula un vantaggio di oltre quattro minuti, prima che sia il Team Orica-Scott a mettersi a tirare per ridurre il distacco, con Damien Howson a sobbarcarsi il grosso del lavoro. Subentra poi il Team Bora-Hansgrohe di Peter Sagan, mentre davanti Laengen prova l'allungo solitario, guadagnando dodici secondi sugli ex compagni d'avventura, con il gruppo a un minuto quando mancano poco più di quindici chilometri alla conclusione. De Gendt, Maison e Chevrier vengono raggiunti poco dopo, mentre per contenere l'azione di Laengen si attivano anche l'Astana e la Dimension Data. Il norvegese viene ripreso a sette chilometri dal traguardo, quando cominciano le grandi manovre per la volata finale. Sprint preceduto da una brutta caduta, con il Team Sky davanti a tutti per Danny Van Poppel. Il primo a partire è Peter Sagan, che prova ad anticipare gli avversari, ma l'australiano Caleb Ewan dimostra di avere uno spunto superiore e vince davanti al campione del mondo e all'azzurro Niccolò Bonifazio. Richie Porte ancora leader della classifica generale.

Ordine d'arrivo. 1. Ewan in 3h 22' 45". 2. Sagan s.t. 3. Bonifazio s.t. 4. Van Poppel s.t. 5. Theuns s.t. 6. Arndt s.t. 7. De Bie s.t. 8. Manzin s.t. 9. Guerreiro s.t. 10. Planckaert s.t. 

Classifica generale. 1. Porte in 10 h 34' 59". 2. G. Izaguirre a 20". 3. Chaves a 22". 4. McCarthy a 24". 5. Haas a 27". 6. Dennis a 29". 7. L. Leòn Sanchez s.t. 8. Ulissi s.t. 9. Valls s.t. 10. Gesink s.t.