Tour Down Under, Richie Porte vince ancora in salita e consolida il primato nella generale

L'australiano domina anche a Willunga Hill e ipoteca il successo finale. Alle sue spalle Haas, Chaves e Ulissi.

Il secondo arrivo in salita del Tour Down Under 2017 premia ancora una volta Richie Porte. L'australiano della BMC, già titolare della maglia di leader della generale, si aggiudica infatti la quinta tappa, con arrivo a Willunga Hill, staccando tutti i suoi rivali e precedendo di venti secondi i connazionali Nathan Haas e Jay McCarthy, il colombiano Esteban Chaves e l'italiano Diego Ulissi. Con questo risultato Porte consolida il suo primato in classifica overall, con quarantotto secondi di vantaggio su Chaves e cinquantuno su Hass. 

La quinta tappa del Tour Down Under conduce il gruppo da McLaren Vale a Willunga Hill, per 151.5 km complessivi. Giornata caratterizzata dalla fuga a quattro di Will Clarke (Cannondale-Drapac), Thomas De Gendt (Lotto Soudal), Jeremy Maison (FDJ) e Jack Bauer (Quick-Step Floors). I battistrada guadagnano fino a tre minuti di vantaggio sul gruppo, guidato dal Team BMC di Richie Porte. Negli ultimi chilometri, con l'avvicinarsi della salita finale, iniziano a tirare anche il Team Sky con Ian Stannard, il Team Orica-Scott con Daryl Impey, mentre è Rohan Dennis l'ultimo uomo di Porte. I quattro fuggitivi vengono ripresi a sei chilometri dalla conclusione, quando il Team Sky produce un forcing importante per il colombiano Sergio Henao. A pagarne le conseguenze è Gorka Izaguirre della Movistar, mentre con Porte rimangono anche Esteban Chaves e Nathan Haas. Come già accaduto nella seconda tappa, il tazmaniano stacca tutti in salita, con un'accelerazione decisa a cui Henao non è in grado di rispondere. Porte vola via verso la vittoria, precedendo così al traguardo il connazionale Nathan Haas, che regola in volata Chaves, Ulissi e McCarthy. Henao giunge a 23 secondi. Domani conclusione del Tour Down Under ad Adelaide. 

Ordine d'arrivo. 1. Porte in 3h 40' 13". 2. Haas a 20". 3. Chaves s.t. 4. Ulissi s.t. 5. McCarthy s.t. 6. Earle a 23". 7. Valls s.t. 8. Henao s.t. 9. Gesink s.t. 10. Slagter s.t. 

Classifica generale. 1. Porte in 18h 00' 21". 2. Chaves a 48". 3. Haas a 51". 4. McCarthy a 54". 5. Ulissi a 59". 6. Dennis a 1'02". 7. Valls s.t. 8. Gesink s.t. 9. Kelderman s.t. 10. Earle a 1'06".