Vuelta a San Juan, fuga vincente per Richeze

L'argentino della Quick-Step Floors azzecca la fuga giusta e batte in volata Troia e Tivani. Mollema sempre in maglia blu.

Quarto successo parziale per il Team Quick-Step Floors nell'edizione 2017 della Vuelta a San Juan. Dopo aver conquistato tre tappe, due con Fernando Gaviria e una con Tom Boonen, la squadra belga trova un'altra vittoria nella corsa argentina proprio con un corridore di casa, Maximilian Ariel Richeze, che si infila nella fuga buona e batte allo sprint l'italiano Oliviero Troia (Team UAE Abu Dhabi) e il connazionale German Nicolas Tivani (Unieuro Trevigiani - Hemus 1896). Gruppo in ritardo di cinquantadue secondi, regolato da un altro azzurro, Matteo Malucelli. L'olandese Bauke Mollema resta leader della classifica generale, quando manca solo una tappa alla conclusione della corsa. 

La sesta frazione della Vuelta a San Juan 2017 sarebbe la più lunga della settimana, con i suoi 185.7 chilometri che caratterizzano il percorso con partenza e arrivo a Pocito, ma a causa del gran caldo (raggiunti anche i 42 gradi), gli organizzatori decidono di ridurre la distanza di 17.6 km. Ben presto si forma la fuga di giornata. Ne fanno parte Maximilian Ariel Richeze (Quick - Step Floors), Oliviero Troia (Team UAE Abu Dhabi), German Nicolas Tivani (Unieuro Trevigiani - Hemus 1896), Manuele Boaro (Bahrain-Merida), Ruben Ramos e Juan Molina (Argentina), Emiliano Ibarra (Sep-San Juan) Kazushige Kuboki (Nippo-Vini Fantini), Omar Azzem (Los Cascos Esco-Agropla), Julian Cardona (Medellin-Inder). Dopo aver accumulato un vantaggio importante nei confronti del gruppo, si spezza l'armonia tra i battistrada, e davanti rimangono solo Richeze, Troia e Tivani. Da dietro la Trek-Segafredo di Bauke Mollema controlla la corsa, ma non è interessata a un ricongiungimento. Il trio al comando giunge così al traguardo, dove la volata finale è vinta agevolmente proprio dall'argentino Richeze, che ripaga così la fiducia della sua squadra, precedendo Troia e Tivani. A cinquantadue secondi ecco il gruppo, regolato da Malucelli su Manuel Belletti. Altri due italiani nella top ten di giornata, Mattia Viel, settimo, e Nicolas Marini, nono. In classifica generale Mollema rimane leader in maglia blu, e domani potrà festeggiare la vittoria della corsa nell'ultima frazione della corsa argentina. 

Ordine d'arrivo. 1. Richeze in 3h 48' 47". 2. Troia s.t. 3. Tivani s.t. 4. Malucelli a 52". 5. Belletti s.t. 6. Rivera s.t. 7. Viel s.t. 8. Navardauskas s.t. 9. Marini s.t. 10. Keough s.t. 

Classifica generale. 1. Mollema in 18h 02' 09". 2. Sevilla a 14". 3. Torres a 16". 4. Escuela a 20". 5. Rui Costa a 26". 6. Rosas a 27". 7. Navardauskas a 52". 8. Nibali a 1'17". 9. Bernal a 1'29". 10. Serry a 1'31".