Dubai Tour, primo guizzo di Marcel Kittel

Il velocista tedesco brucia Groenewegen e Cavendish nella prima tappa del Dubai Tour. Quinto Modolo, sesto Viviani, ottavo Consonne.

Il tedesco Marcel Kittel (Quick-Step Floors) si aggiudica la prima frazione del Dubai Tour edizione 2017, sul traguardo di Palm Jumeirah, imponendosi nettamente in volata. Battuti, nell'ordine, l'olandese Dylan Groenewegen (Team Lotto NL - Jumbo), il britannico Mark Cavendish (Team Dimension Data), il connazionale John Degenkolb (Trek - Segafredo) e l'azzurro Sacha Modolo (UAE Abu Dhabi). Con questo successo Kittel diviene naturalmente anche il leader della classifica generale, indossando la maglia blu del primo del ranking. Domani altra frazione adatta alle ruote veloci, 186 km da Dubai City a Ras Al Khaimah. 

La prima tappa del Dubai Tour 2017 si svolge su un percorso completamente piatto, 181 km complessivi da Dubai a Palm Jumeirah. E' l'occasione per vedere all'opera alcuni tra i velocisti più forti al mondo, in particolare il tedesco Kittel e il britannico Cavendish. Fuga di giornata inscenata da cinque uomini, vale a dire Daniel Pearson (Aqua Blue Sport), Nicola Boem (Bardiani), Silvan Dillier (BMC), Thomas Stewart (One Pro Cycling) e Matteo Bono (UAE Abu Dhabi). Il quintetto al comando accumula un vantaggio che sfiora anche i cinque minuti nella prima parte di corsa, poi sono la Dimension Data, la Quick-Step Floors e il Team Sky ad adoperarsi per ridurre il distacco. Il ricongiungimento avviene a una decina di chilometri dalla conclusione, con il contributo decisivo del lussemburghese Bob Jungels, nell'occasione gregario di Marcel Kittel. Ottimo il lavoro dell'intero team Quick-Step Floors, che pilota il tedesco nella miglior posizione possibile ai meno duecentocinquanta metri. Kittel parte deciso, e i rivali non possono far altro che rimanergli a ruota: nessuno riesce neanche vagamente a impensierirlo, con Dylan Groenewegen buon secondo davanti a Mark Cavendish, John Degenkolb, Sacha Modolo ed Elia Viviani. Ottavo un altro italiano, Simone Consonne del Team UAE Abu Dhabi.

Ordine d'arrivo. 1. Kittel in 4h 06' 33". 2. Groenewegen s.t. 3. Cavendish s.t. 4. Degenkolb s.t. 5. Modolo s.t. 6. Viviani s.t. 7. Drucker s.t. 8. Consonne s.t. 9. Van Hoff s.t. 10. Blythe s.t. 

Classifica generale. 1. Kittel in 4h 06'33". 2. Boem a 3". 3. Groenewegen s.t.