Giro dei Paesi Baschi 2017, 1° tappa - Iruñea – Eguesibar-Sarriguren, arrivo in volata?

La prima tappa si presenta priva di reali insidie, possibile uno sprint di gruppo.

Giro dei Paesi Baschi 2017, 1° tappa - Iruñea – Eguesibar-Sarriguren, arrivo in volata?
Giro dei Paesi Baschi 2017, 1° tappa - Iruñea – Eguesibar-Sarriguren, arrivo in volata?

Prende il via quest'oggi l'edizione 2017 del Giro dei Paesi Baschi. La prima uscita - Iruñea – Eguesibar-Sarriguren - misura 153.3km e non presenta particolari difficoltà. Sono tre i Gpm posti lungo il percorso, con il gruppo che deve affrontare la prima ascesa poco dopo l'avvio di corsa. Si sale a 801 metri, un trampolino perfetto per organizzare l'azione di giornata. 

Dopo lo scollinamento, un lungo tratto pianeggiante, prima del passaggio più impegnativo. Nel giro di 20km, infatti, il plotone deve "sorvolare" prima un Gran Premio della Montagna di seconda categoria e poi uno di terza. Questa sequenza può incentivare qualche sortita da lontano, difficile però trovare fortuna, perché al traguardo mancano ancora circa 60km. 

Il forte del gruppo può quindi mantenere andatura regolare e organizzare poi la rincorsa nell'ultima porzione di gara. Mancano, qui in Spagna, i più forti velocisti del lotto. In caso di naturale arrivo allo sprint, duello tra Bennett e Matthews, con Swift come possibile variabile. 

Il disegno non offre alcun appiglio ai big della generale, giornata interlocutoria per Valverde e Contador, attesi ad un altro straordinario duello. Importante ondeggiare nelle prime posizioni per evitare rischi e cadute. Fondamentale, invece, l'operato di Bora - la formazione di Bennett - e Sunweb - la formazione di Matthews - per mantenere chiusa la corsa e non concedere troppo agli eventuali attaccanti. 

La prova è in diretta, dalle 16, su Eurosport, al termine cronaca su VAVEL.

Il percorso