Giro di Romandia, Kung vince la terza tappa. Felline resiste in giallo

Il giovane svizzero della BMC batte Grivko in una volata a due sul traguardo di Bulle. Classifica generale invariata.

In un'altra giornata caratterizzata da freddo e pioggia, è lo svizzero Stefan Kung ad aggiudicarsi la terza tappa del Giro di Romandia 2017, trionfando in una volata a due sul traguardo di Bulle. Il giovane corridore della BMC, in fuga sin dall'inizio della frazione, si impone infatti sul più esperto ucraino Andriy Grivko dell'Astana, mentre il gruppo, staccato di venti secondi, viene regolato dall'azzurro Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida). Sesto Fabio Felline (Trek-Segafredo), che mantiene la leadership della classifica generale, nono Diego Ulissi (Team UAE Emirates). Domani altra tappa mossa, con partenza e arriva a Payerne. 

La terza frazione del Giro di Romandia edizione 2017 subisce subito uno stravolgimento a causa delle avverse condizioni meteo. Freddo e nove inducono gli organizzatori a spostare la partenza da Champery ad Aigle, evitando 22.5 km di discesa bagnata e insidiosa. Il nuovo percorso è dunque di 138.2 km, con arrivo mantenuto a Bulle, al termine di una tappa con tre gran premi della montagna lontani dal traguardo. Si forma subito una fuga a quattro, composta da Stephan Kung e Sander Armèee della BMC, Andriy Grivko dell'Astana e Frederik Veuchelen del Team Wanty-Group Gobert. I battistrada guadagnano fino a sei minuti di vantaggio su un gruppo che fatica a controllare la corsa, mantenendo un margine di sicurezza anche nel finale, quando Bahrain-Merida e Orica-Scott provano ad organizzarsi per la rimonta e l'eventuale volata. Invece lo sprint se lo giocano in due: Stefan Kung e Andriy Grivko, i due superstiti della fuga, con il giovane svizzero che si impone in progressione senza concedere spazio al più esperto rivale. A venti secondi giunge il gruppo, regolato da Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida) su Alexander Edmonson (Orica-Scott), con Fabio Felline che conserva la maglia gialla. 

Ordine d'arrivo. 1. Kung in 3h 33' 15". 2. Grivko s.t. 3. Colbrelli a 20". 4. Edmonson s.t. 5. Swift s.t. 6. Felline s.t. 7. Van der Sande s.t. 8. Pantano s.t. 9. Ulissi s.t. 10. Richeze s.t.

Classifica generale. 1 Felline in 8h 12' 42". 2. Schachmann a 8". 3. Herrada s.t. 4. Roglic a 9". 5. I. Izaguirre a 12". 6. Jungels s.t. 7. Gonçalves a 13". 8. R. Fernandez s.t. 9. Albasini a 14". 10. Castroviejo s.t.