Giro di Lombardia 2017, svelato il percorso verso Como

Presentata oggi l'edizione numero 111 della Classica delle Foglie Morte. Da Bergamo a Como, con Ghisallo, Muro di Sormano, Civiglio e San Fermo asperità principali.

E' stata presentata oggi l'edizione numero 111 del Giro di Lombardia, ultima classica monumento della stagione ciclistica internazionale, organizzata dal gruppo editoriale RCS Sport. La Classica delle Foglie Morte, così soprannominata perchè si svolge agli albori della stagione autunnale, si disputerà sabato 7 ottobre 2017, su un percorso di 247 km, con partenza da Bergamo e arrivo a Como. 

Prosegue l'alternanza del tracciato ideata ormai da qualche anno dagli organizzatori. In questa occasione, si riprenderà il percorso più tradizionale, quello che si conclude sul lungolago di Como e che prevede la presenza di salite che hanno fatto la storia del ciclismo, come Ghisallo, Civiglio e San Fermo. Un percorso molto selettivo con sei salite e 4.000 metri di dislivello a partire dal Colle Gallo, prima asperità di giornata, seguito dal Colle Brianza. Dopo Onno si affronta invece la prima salita di giornata, quella della Madonna del Ghisallo, e subito dopo il durissimo Muro di Sormano. Superata la Colma di Sormano si scende a Nesso per proseguire fino all’ingresso di Como dove verranno affrontate le ultime due ascese. Civiglio e San Fermo della Battaglia faranno infatti da trampolino di lancio finale verso il traguardo posto sul Lungo Lario Trento e Trieste di Como. Proprio sulla salita di San Fermo della Battaglia si è spesso negli ultimi anni deciso il Lombardia. Dalla vetta al traguardo mancheranno poco più di cinque chilometri, tra discesa e pianura, per un tratto di strada che potrebbe diventare adrenalico per i corridori - o il corridore - in grado di fare la differenza nel finale. Il tracciato di questa stagione ripercorre quello del 2015, quando fu Vincenzo Nibali a trionfare solitario sul lago di Como, con tanto di lacrime per un finale di stagione travagliato (esclusione dalla Vuelta per traino irregolare e Mondiali di Richmond non centrati). Tra un mese sarà tutto diverso, perchè la prova iridata si sarà già svolta da tempo, sulle strade di Bergen, in Norvegia, e il Lombardia rappresenterà davvero l'ultima occasione per far propria una corsa leggendaria, paragonabile solo alla Liegi-Bastogne-Liegi, la mitica Doyenne che si disputa nella primavera delle Ardenne, per durezza e dislivello. Così come la Milano-Sanremo, Classicissima di Primavera, apre la grande annata europea delle corse di un giorno, allo stesso modo la Classica delle Foglie Morte la chiude. Diverso scenario, diverso tracciato, medesimo fascino. 

Queste le parole di Stefano Allocchio, direttore di corsa RCS Sport: “Il percorso di quest'anno ricalca quello del 2015 quando vinse Vincenzo Nibali. È un tracciato molto selettivo: con quasi 4,000 metri di dislivello ci sarà grande spettacolo. Il giorno dopo, la Gran Fondo ricalca il percorso de Il Lombardia con le ultime quattro salite: ci si potrà cimentare sulle strade affrontate dai professionisti". E sulla Gran Fondo di domenica 8 ottobre, si è concentrato invece Paolo Bellino, Direttore Generale RCS Sport: "Quello del 7 e 8 ottobre sarà un weekend all’insegna del grande ciclismo. Oltre alla Classica Monumento di fine stagione, giunta alla sua 111^ edizione, abbiamo voluto proporre anche una Gran Fondo che potesse dare agli amatori la possibilità di cimentarsi su buona parte del percorso dei professionisti. Vogliamo creare, così, una due giorni che possa coinvolgere tantissimi appassionati - come già abbiamo sperimentato con ottimi risultati in altre nostre manifestazioni - e che hanno portato tanti benefici per il territorio. Siamo fiduciosi che anche questa sarà una scelta vincente e che vorremmo riproporre negli anni a venire". Queste le venticinque squadre partecipanti, 18 UCI WorldTeams e 7 UCI Professional Continental Teams: 

AG2R LA MONDIALE (FRA)
ASTANA PRO TEAM (KAZ)
BAHRAIN - MERIDA (BRN)
BMC RACING TEAM (USA)
BORA - HANSGROHE (GER)
CANNONDALE DRAPAC PROFESSIONAL CYCLING TEAM (USA)
FDJ (FRA)
LOTTO SOUDAL (BEL)
MOVISTAR TEAM (ESP)
ORICA - SCOTT (AUS)
QUICK - STEP FLOORS (BEL)
TEAM DIMENSION DATA (RSA)
TEAM KATUSHA ALPECIN (SUI)
TEAM LOTTO NL - JUMBO (NED)
TEAM SKY (GBR)
TEAM SUNWEB (GER)
TREK - SEGAFREDO (USA)
UAE TEAM EMIRATES (UAE)

ANDRONI GIOCATTOLI - SIDERMEC (ITA)
BARDIANI CSF (ITA)
COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS (FRA)
DIRECT ENERGIE (FRA)
GAZPROM - RUSVELO (RUS)
NIPPO - VINI FANTINI (ITA)
WILIER TRIESTINA - SELLE ITALIA (ITA)