Giro di Turchia 2017 - Prima a Bennett, oggi altra volata?

La seconda uscita propone due GPM, ma il finale è per velocisti.

Giro di Turchia 2017 - Prima a Bennett, oggi altra volata?
Giro di Turchia 2017 - Prima a Bennett, oggi altra volata? - Tour of Turkey Twitter

Sul traguardo di Kemer, sfreccia Sam Bennett. L'irlandese, in forza alla Bora - Hansgrohe, regola allo sprint Benfatto e Theuns. Non ci sono quindi sorprese all'alba della corsa a tappe turca, il plotone neutralizza l'azione di giornata, composta da sei unità, e in volata ad imporsi è il favorito della vigilia. Fondamentale, nel corso della prova, il lavoro della Trek e della citata Bora, per consentire al gruppo di ricucire il disavanzo e di presentarsi compatto sulla retta d'arrivo. Folta la presenza, nelle posizioni di vertice, della pattuglia tricolore. Zurlo è ai piedi del podio, Pelucchi quinto, sesto Minali, settimo Consonni.  

1. Sam Bennett (Bora – Hansgrohe) en 3h57’26”
2. Marco Benfatto (Androni Giocattoli – Sidermec)
3. Edward Theuns (Trek – Segafredo)
4. Federico Zurlo (UAE Team Emirates)
5. Matteo Pelucchi (Bora – Hansgrohe)
6. Riccardo Minali (Astana)
7. Simone Consonni (UAE Team Emirates)
8. Jonas Koch (CCC – Sprandi – Polkowice)

Oggi si riparte da Kumluca per la seconda uscita. Tappa lunga, i chilometri da percorrere sono 206. Arrivo a Fethiye, probabilmente per il secondo tramonto allo sprint. Qualche alterazione nella prima parte di corsa, attenzione a un GPM di seconda categoria posto intorno al chilometro 60. Poco prima del chilometro 120, poi, ascesa di terza categoria, ultima chiamata prima di ottanta chilometri circa utili al gruppo per ritrovare "serenità" e preparare il gran finale.