Tour Down Under 2018, il percorso

Domani il via del Tour Down Under, breve corsa a tappe che apre la stagione ciclistica in Australia. L'altimetria delle sei frazioni.

Tour Down Under 2018, il percorso
Peter Sagan. Fonte: Peter Sagan Twitter

Prenderà domani il via la prima corsa World Tour del calendario ciclistico internazionale, l'ormai tradizionale Tour Down Under, che si disputa nella parte occidentale dell'Australia. Sei tappe per aprire le stagione, con arrivi adatti a velocisti e scalatori. Antipasto di un'annata lunghissima, che si chiuderà in autunno con i Mondiali di Innsbruck e con il Giro di Lombardia, il Tour Down Under avrà come principali protagonisti Peter Sagan (ancora in maglia iridata dopo il tris di Bergen), e l'australiano Richie Porte, vincitore nel 2017 e al rientro in competizioni ufficiali dopo la brutta caduta subita al Tour de France lo scorso luglio. Ecco il percorso tappa per tappa: 

1^ tappa (martedì 16 gennaio). Port Adelaide - Lyndoch (145 km). a Adelaide a Lyndoch, per 145 km complessivi. Un solo gran premio della montagna posto sul percorso, dopo una quarantina di chilometri,a Kersbrook Road, Humburg Scrub: seconda categoria, 6.3 km di lunghezza al 4% di pendenza media. Il resto del percorso, comunque non piatto, dovrebbe avvantaggiare i velocisti.

2^ tappa (mercoledì 17 gennaio). Unley - Stirling (148.6 km). Frazione mossa, con un unico gran premio della montagna sul tracciato, un seconda categoria di 2.5 km al 6.3% di pendenza media. Poi un continuo saliscendi fino all'arrivo, in ascesa con pendenze dolci.

3^ tappa (giovedì 18 gennaio). Glenelg - Victor Harbour (146.5 km). Frazione per velocisti: dopo un gran premio della montagna di prima categoria, 2.8 km di salita al 7.6% di media, in apertura di giornata, si procede tra discesa e brevi strappi, che non dovrebbero essere di ostacolo a una volata di gruppo.

4^ tappa (venerdì 19 gennaio). Norwood - Uraidla (128.2 km). Tappa sprint, più dura delle precedenti. Primi sessanta chilometri tutti in leggera salita, poi tratto nervoso, fino ad arrivare al gran premio della montagna di prima categoria di Teringie (5.8 km al 5%): dalla cima mancheranno poco più di otto chilometri all'arrivo.

5^ tappa (sabato 20 gennaio). McLaren Vale - Willunga Hill (151.5 km). E' la tappa più dura dell'edizione 2018. Dopo 120 km senza grosse difficoltà altimetriche, ecco il gpm di Willunga Hill, da scalare due volte (la seconda conduce all'arrivo): ascesa breve, lunga 1.7 km, ma con una pendenza media del 7.5%.

6^ tappa (domenica 21 gennaio). Adelaide - Adelaide (90 km). Passerella finale ad Adelaide, per incoronare il campione del Tour Down Under e stabilire chi si aggiudicherà l'ultima tappa. Percorso che si svolge su un circuito di 4.5 km, senza vere difficoltà altimetriche: il gran premio della montagna di Montefiore Hill ha infatti una lunghezza di poche centinaia di metri, con una pendenza media del 2.5%.