Live Rio 2016 - La cerimonia d'apertura in diretta

Live Rio 2016 - La cerimonia d'apertura in diretta
Il logo di Rio 2026. | Google.

03.53 - Adesso che le sfilate sono finite... resta da stabilire l'ultimo tedoforo e con le informazioni avremo concluso.

03.52 - E per ultimi i padroni di casa del Brasile! Esplosione di entusiasmo del Maracanà! Che gioia! Che spettacolo!

03.50 - Zambia, Zimbabwe e rifugiati! Ormai il quadro è praticamente al completo.

03.47 - Rimangono non tanti paesi: fra questi Uganda, Uruguay, Uzbekistan, Vanuatu, Vietnam e Isole Vergini (divise in normali, britanniche e americane) che completano adesso la loro sfilata.

03.44 - Turchia che fa la sua sfilata, seguita da Tovalu e Ucraina.

03.41 - Dentro anche Tonga, Trinidad & Tobago, Tunisia...

03.37 - C'è la Tailandia. Dopo anche un'altra frazione della Cina e la Tanzania... ora entra Timor-Leste. E ora Togo.

03.35 - Svezia e Svizzera spuntano in mezzo ad altri paesi piccoli, come il Suriname...

03.33 - Anche la Serbia passa, dopo Singapore. C'è pure lo Sri Lanka... ci siamo fatti un bel giro del mondo, se considerate anche i nuovi paesi Swaziland e Sudan.

03:31 - Sierra Leone e Senegal si prendono le luci della ribalta...

03.30 - C'è anche Sao Tomè!

03.28 - San Marino e Santa Lucia come piccole parti indipendenti.

03.26 - La parte americana della Samoa entra, segue San Marino (ancora a 0 medaglie).

03.26 - Isole Salomon dentro alla competizione, così come la Samoa (solo 8 atleti).

03.24 - Quel che resta dei russi dopo lo scandalo doping si presenta a Rio!

03.22 - Kirghizistan, Kenya, Corea del Nord...

03.20 - Ecco il Portogallo guidato da Joao Rodrigues! Seguiti gli iberici dal Kenya.

03.20 - La Polonia dei grandi numeri esce fuori!

03.18 - Papua Nuova Guinea, adesso, seguiti da Paraguay e Perù.

03.15 - Oman seguiti dall'Olanda. Ormai le squadre "top" stanno per finire. Ecco la Palestina.

03.13 - Niger, Nigeria e Norvegia!

03.10 - Myanmar e Namibia presenti. Adesso Oceania e Nicaragua.

03.07 - Arrivano Mauritius e Messico! Ed ecco anche il principato di Monaco e la Mongolia.

03.05 - le isole Marshal e il Mali fanno il loro percorso, i prossimi saranno gli atleti del Marocco.

03.03 - Passato il Madagascar. Malesia, Malawi e le Maldive anche già ok.

03.00 - Libia e Lichtenstein ora. Turno del Lussemburgo.

02.58 - Lettonia già passata, ora è il momento del Libano!

02.57 - Squadra non male alla prima partecipazione è il Kosovo! Buona fortuna! E anche il Laos, subito dopo.

02.56 - Giappone! Ed adesso la Giordania. Dopo Kiribati.

02.55 - Bolt non c'è, ma tutto il resto della Jamaica eccolo per la passerella!

02.55 - Buon compleanno Federica! La Pellegrini guida l'Italia e i suoi 297 atleti, che vanno avanti con entusiasmo!

02.54 - Ecco Israele... e adesso...

02.52 - Iraq, dopo Irlanda e Islanda (entrambe protagoniste dell'Europeo di calcio, in una maniera o nell'altra)

02.50 - Arriva l'Indonesia... e dopo c'è l'Iran.

02.48 - C'è anche l'Ungheria, assieme allo Yemen che entra subito dopo. Si avvicina l'Italia... ma per ora entra l'India.

02.47 - Hong Kong (Cina) a fare il loro ingresso.

02.47 - Guinea e Honduras (con Palacios come portabandiera).

02.45 - Georgia, Gran Bretagna (guidata da Murray, tennista) e Grenada!

02.42 - È il turno di Gabon, Gambia e Ghana!

02.40 - La Francia con 404 partecipanti!

02.38 - Estonia, Fiji, Filippine e la Finlandia!

02.34 - Prima la Micronesia, e poi la Macrolandia, ovvero gli USA (guidati da Phelps, nuotatore).

02.31 - Eritrea, poi Slovenia e Slovacchia. E poi la Spagna capitanata da Rafa Nadal...

02.28 - L'Egitto entra. Emirati Arabi Uniti ed Ecuador subito dopo.

02.26 - Cuba, Danimarca e Djibouti prima della Dominica (non repubblicana) per fare il loro ingresso.

02.23 - Costa d'Avorio e Costa Rica, di getto, dentro. E poi la Croazia (guidata da Pavic).

02.20 - Repubblica Democratica del Congo in arrivo, poi le isole Cook e la Corea del Sud (prossimi ospitanti dei giochi invernali).

02.20 - Dentro anche la Colombia, Comor e il Congo (non repubblicano, ndr).

02.18 - Cile! Anche loro accolti con sportività. La Cina, grande dominatrice. 408 atleti. Ecco Cipro, con Paolo Scontides.

02.15 - Ci sono anche Kazakistan, Cayman e la Repubblica Centro-Africana. Dopo di loro il Chad.

02.13 - Camerun, Cambogia, Canada e Qatar dentro!

02.10 - Bulgaria, Burkina Faso, Burundi, Bhutan e Capo Verde hanno eseguito il loro ingresso.

02.07 - Bosnia-Erzegovina per la sua passerella. Segue il Brunei.

02.06 - Benin, poi Bermuda e Bolivia.

02.04 - Dentro anche Bahrain, Bielorussia, Belgio e Belize.

02.03 - Mohamed Raman conduce il Bangladesh!

02.02 - Bahamas! Charlie Bill il portabandiera.

02.02 - Azerbaijan dentro ora! Guidati da Mammadov, boxer.

02.01 - Australia con più di 400 atleti, subito dopo l'Austria.

02.00 - Gli atleti olimpici indipendenti entrano adesso! Guidati da una delle russe, il team debutta in questa olimpiade!

01.58 - Armenia e Aruba entrano adesso.

01.57 - L'Argentina, grande rivale dei brasiliani, non viene accolta fra i fischi. Scola, cestista, fa da portabandiera.

01.56 - Ancora Algeria, Arabia, Angola.

01.55 - Andorra fa il suo ingresso.

01.54 - La Germania! (Alemania in portoghese) 496 atleti. Non male. Contano di essere nei top 5, ovviamente, i tedeschi. Il portabiandera è Timo Boll, uno dei migliori al mondo nel tennis da tavolo.

01.53 - L'Albania arriva.

01.52 - Segue il Sudafrica.

01.52 - Ecco l'Afghanistan!

01.51 - I primi ad entrare: i Greci!

01.50 - Inizia la sfilata e ogni atleta porterà con sè un seme che verrà piantato dopo le gare. Spettacolare.

01.47 - Adesso momento di alta serietà dopo i balli: vengono mostrati gli effetti del riscaldamento globale nel mondo e rappresentati da un ragazzino che si perde in un labirinto (l'inquinamento) e ne esce solo grazie alla natura. Si spera che tutto questo possa fermarsi...

01.42 - Sergiu Mendez scatena il pubblico!

01.40 - Ancora coreografie di ballo a ritmo di musica brasileira, per rappresentare la gente di colore e la loro cultura popolare.

01.31 - Sfilata della modella Gisele Bundchen, che a quanto pare avrebbe dichiarato che non sfilerà mai più. Figuratamente, con dei ballerini di breakdance, stiamo entrando nelle favelas.

01.25 - Siamo arrivati al periodo contemporaneo: atleti da Parkour che dominano la città.

01.15 - E adesso la storia del Brasile viene rappresentata: l'arrivo degli Europei. Poco dopo quello degli Africani. E via via scorre la storia, nei momenti bui di schiavismo.

01.10 - Adesso arriva la rappresentazione grafica della nascita della vita e poi di quella del Brasile.

01.06 - Inno Nazionale del Brasile. Paulinho da Viola a cantare. 60 bandiere brasiliane esposte. Che spettacolo!

01.00 - Spettacolo musicale, di luci e con dei fumogeni per iniziare alla grande la serata!

00.45 - Manca pochissimo! News su altri scontri fuori dallo stadio, nel clima brutto che si sta venendo a creare... che non darà problemi, a quanto pare.

00.25 - Neanche Bolt sfilerà: l'uomo più veloce del mondo ha deciso di evitare la passeggiata da superstar per guarire al meglio dal suo infortunio. Auguri al jamaicano!

00.10 - L'ultimo tedoforo di Rio è stato il tennista Guga Kuerten. Chissà chi sarà stasera... parleremo a breve dei nomi.

00.00 - Pelè non sarà presente alla cerimonia di stasera per motivi di salute: caduta dunque la possibilità che fosse lui l'uomo di casa col compito di accendere la fiamma olimpica.

Buonasera e benvenuti amici lettori di Vavel Italia alla diretta testuale live ed della cerimonia d'apertura dei Giochi Olimpici di Rio 2016. Gianluigi Sottile vi racconterà le emozioni dell'apertura dell'Olimpiade brasiliana, con la kermesse che prenderà il via ufficialmente questa sera. 

Siamo arrivati finalmente all'inizio: nel momento della pubblicazione di questo articolo mancheranno solo poche ore all'inizio dell'avventura olimpica di Rio 2016 che, come da tradizione, si aprirà con la classica cerimonia d'apertura: ogni paese sfilerà presentando i propri atleti al pubblico presente. Come da tradizione i primi a scorrere saranno i greci, mentre gli ultimi saranno i rappresentanti del Paese ospitante, ovvero il Brasile.

Mesi di lunga attesa e grandi preparazioni per chi è giunto fin qui: gli Azzurri saranno oltre 300 e competeranno in quasi tutti gli sport. Potrebbe aggregarsi al gruppo il marciatore Alex Schwazer, in attesa di nuove notizie sul suo conto. L'udienza è in programma l'8 agosto, a un battito di ciglia dalla prova di strada. 

Le novità rispetto alla precedente edizione riguardano il ritorno del Rugby e del Golf, discipline non presenti a Londra. In palio ci saranno 306 medaglie, distribuite in 42 discipline per  28 sport.

Clima di tensione in Sudamerica, il popolo brasiliano, caldo per natura, protesta, come durante i Mondiali del 2014, per i molti sgravi sociali presenti nel Paese; ci si augura che questo non influisca sulle manifestazioni sportive e che si mantenga una cornice di festa.

La Cerimonia che seguiremo inizierà alle 01:00 nel leggendario teatro dello stadio Maracanà. Seguiteci per nuovi aggiornamenti su quanto accadrà.