Rio 2016, calcio femminile: gli Usa passano di misura, 1-0 sulla Francia

Le campionesse del mondo conducono il proprio girone a punteggio pieno, decide la rete della capitana Lloyd.

Rio 2016, calcio femminile: gli Usa passano di misura, 1-0 sulla Francia
Rio 2016, calcio femminile: gli Usa passano di misura, 1-0 sulla Francia

In un match che ha visto confrontarsi due delle prime tre squadre nel ranking mondiale, gli Stati Uniti hanno avuto la meglio sulla Francia con una vittoria per 1-0.

Le americane hanno proposto due modifiche rispetto alla formazione di partenza nella prima partita contro la Nuova Zelanda, con Crystal Dunn in sostituzione di Mallory Pugh e Whitney Engen al posto di Julie Johnston, fuori per un dolore all'inguine. La Francia è stata costretta ad un cambiamento dell'ultimo minuto, con l'infortunio di Eugenie Le Sommer: al suo posto Marie-Laure Delie.

La prima occasione vera del match l'hanno creata le transalpine al minuto 16, quando la capitana Wendie Renard spedisce il suo colpo di testa sulla traversa. Al 30', Tobin Heath ha avuto la migliore occasione degli Stati Uniti nel primo tempo con un calcio di punizione che ha costretto il portiere francese Sarah Bouhaddi a deviare oltre la traversa. La Francia ha avuto il controllo del primo tempo, sfiorando anche il gol con un tiro da dentro l'area di Delie, ma Hope Solo si è fatta trovare pronta (per lei presenza numero 200 in nazionale questa notte).  Le squadre cosi sono andate negli spogliatoi a reti inviolate.

Gli Stati Uniti hanno spinto sull'acceleratore tenendo di più la palla e mettendo più pressione sulla difesa francese. Pressione che è servita poi al minuto 63 per il vantaggio. Dopo qualche buon movimento di palla delle americane, Tobin Heath ha ottenuto la sfera in uno spazio aperto sul lato sinistro del campo, facendo partire un tiro forte e preciso che ha colpito il palo. Lloyd però era lì in agguato per raccogliere il rimbalzo ed aprire le marcature.

In seguito l'obiettivo degli Stati Uniti è stato quello di mantenere il punteggio, controllando il match. Ali Krieger (in campo nella ripresa per Dunn) a 32 anni ha stabilito il record quale giocatrice di calcio femminile più anziana degli Stati Uniti a fare il suo debutto olimpico. La Francia ha avuto la possibilità di pareggiare al 77' ancora con Delie, trovata libera in area, ma il suo colpo di testa è stato neutralizzato da Solo. Le francesi hanno continuato a mettere sotto pressione le campionesse del mondo, ma non sono state capaci di perforare il muro avversario. 

Con la vittoria di stanotte, gli Stati Uniti hanno preso il controllo del Gruppo G con sei punti, la Francia rimane a tre punti. Sia gli Stati Uniti che la Francia giocheranno in contemporanea l'ultima gara del girone: le americane affronteranno la Colombia, mentre la Francia giocherà contro la Nuova Zelanda.