Rio 2016, pistola femminile: oro alla cinese Zhang

La Cina si inserisce di prepotenza nel medagliere olimpico, con l'Oro di Zhang nella disciplina di tiro a segno con pistola ad aria compressa da dieci metri.

Rio 2016, pistola femminile: oro alla cinese Zhang
Rio 2016, pistola femminile: oro alla cinese Zhang

E' la cinese Mengxue Zhang la regina del tiro a segno con pistola ad aria compressa da dieci metri. L'asiatica sbaraglia la concorrenza e supera la russa Vitalina Batsarashkina e l'ellenica Anna Korakaki, con il punteggio finale di 199.4, record di una finale olimpica. La venticinquenne cinese si era qualificata alla finale per il rotto della cuffia, con il settimo posto, a pari merito della spagnola Sonia Franquet, sesta in finale, con 384 punti. 

Nel Qualyfing Round, la russa Vitalina Batsarashkina ha guidato la classifica generale, con uno score di 390, seguita a ruota dalla connazionale Ekaterina Korshunova, con 387 all'attivo. Al terzo posto della qualificazione, come in finale, si è piazzata la ventenne greca, Anna Korakaki, che ha siglato 387 punti, a pari merito di Korshunova e la quarta classificata, Alejandra Zavala, proveniente dal Messico. Al quinto e sesto posto, rispettivamente l'egiziana Elhodod Afaf e la serba Bobana Velickovic. A completare la top eight, la futura campionessa olimpica, Mengxue Zhang e la spagnola Sonia Franquet, fuori di un soffio la tunisina Olfa Charni. 

Nonostante una buona partenza nel primo stage, Franquet e Elhodod  vengono eliminate presto e si piazzano rispettivamente al sesto e quinto posto, con 116.5 e 137.1 punti, completamente staccate da Alejandra Zavala, quarta a quota 157.1. Nelle ultime manches, la greca Anna Korakaki si ferma al bronzo, con 177.7, mentre la cinese Zhang strappa di misura l'oro, con 199.4 punti, davanti alla russa Vitalina Batsarashkina, ferma a 197.1, punteggio che le vale la medaglia d'argento.