Rio 2016, sedicesimi spada maschile: Garozzo passa il turno, eliminati Pizzo e Fichera

Enrico Garozzo accede agli ottavi di finale in virtù del successo per 15-11 sul coreano Jung. Alle 18.00, un altro coreano sulla sua strada: Sangyoun Park. Fuori dal tabellone gli altri due spadisti azzurri Paolo Pizzo e Marco Fichera.

Rio 2016, sedicesimi spada maschile: Garozzo passa il turno, eliminati Pizzo e Fichera
Rio 2016, sedicesimi spada maschile: Garozzo passa il turno, eliminati Pizzo e Fichera | oasport.it

Un solo sopravvissuto all'ondata di spade che hanno caratterizzato i sedicesimi di finale. Soltanto Enrico Garozzo, infatti, ha superato il proprio turno contro il coreano Jinsun Jung. Alle ore 18.00 affronterà un altro coreano: Sangyoung Park.

Altri tre schermidori azzurri dunque impegnati in pedana quest'oggi, dopo le ragazze di ieri nella sciabola. Il primo in ordine di tempo è Paolo Pizzo, il siciliano sfida l'elvetico Max Heinzer ma deve arrendersi all'avversario al termine di una gara comunque di grande abnegazione. Punteggio finale di 15-11. Marco Fichera, alla sua prima Olimpiade, è nel tabellone di colore blu contro il giapponese Kazuyasu Minobe. Clamoroso lo sviluppo del match: la prima stoccata avviene addirittura nella terza manche, il nipponico prende il largo negli ultimi due minuti infilando praticamente sempre la propria spada. Poco da fare per Fichera, tattica attendista che non l'ha premiato e assalto che non regala colpi di scena. Il finale recita così: 15-8.

L'ultimo a salire in pedana davanti al pubblico della Carioca Arena 3 è Enrico Garozzo, fratello del fiorettista Daniele che ha vinto la medaglia d'oro due giorni fa. Contro il bronzo di Londra 2012, il coreano Jinsun Jung, si inizia a fuoco lento con la prima manche che vola via sull 1-1 tra studio, esitazione ed attesa. Nel secondo round prova a fuggire nel primo minuto l'asiatico, con due stoccate messe a segno. L'azzurro non ci sta: prima la pareggia, poi mette la freccia assestando un doppio blitz negli ultimi istanti della seconda manche. 7-5 il parziale. A 36" dalla fine del terzo di gara, Garozzo ingila la quindicesima stoccata per il 15-11.

Il quadro completo dei sedicesimi di finale: 

PEDANA BLU 
Gauthier GRUMIER (FRA) 15-7 Athos SCHWANTES (BRA)
Ruben LIMARDO GASCON (VEN) 5-15 Ayman FAYEZ (EGY)

Kazuyasu MINOBE (JPN) 15-8 Marco FICHERA (ITA) 
Anton AVDEEV (RUS) 15-9 Bas VERWIJLEN (NED)

PEDANA ROSSA 
Daniel JERENT (FRA) 14-15 Francisco LIMARDO (VEN) 
Nikolai NOVOSJOLOV (EST) 12-10 Kyoungdoo PARK (KOR)

Gabor BOCZKO (HUN) 15-9 Alexandre BOUZAID (SEN)
John Edison RODRIGUEZ (COL) 8-15 Geza IMRE (HUN) 

PEDANA VERDE  
Bogdan NIKISHIN (UKR) 15-11 Yunlong JIAO (CHN)
Jason PRYOR (USA) 14-15 Benjamin STEFFEN (SUI) 

Fabian KAUTER (SUI) 15-9 Anatolii HEREY (UKR)
Andras REDLI (HUN) 9-15 Yannick BOREL (FRA)

PEDANA GIALLA 
Vadim ANOKHIN (RUS) 15-14 Maxime BRINCK-CROTEAU (CAN)
Paolo PIZZO (ITA) 11-15 Max HEINZER (SUI)

Pavel SUKHOV (RUS) 11-15 Sangyoung PARK (KOR) 
Jinsun JUNG (KOR) 11-15 Enrico GAROZZO (ITA)