Rio 2016, il Canada batte la Germania 2-1 e si qualifica come 1a, tedesche seconde

La Germania gioca meglio e passa in vantaggio con Behringer su rigore, dopodichè le canadesi reagiscono e vincono grazie ad una doppietta del proprio bomber Tancredi. Grazie a questa vittoria la nazionale femminile biancorossa chiude il Girone F al primo posto, mentre le tedesche chiudono davanti all'Australia per miglior differenza reti.

Rio 2016, il Canada batte la Germania 2-1 e si qualifica come 1a, tedesche seconde
Germania
1 2
Canada
Germania: Schult; Henning (Krahn, min.46), Peter, Bartusiak, Kemme; Behringer, Goessling; Kerschowski (Leupolz, min.68), Marozsan (Popp, min.68), Islacker; Mittag.
Canada: Labbe; Wilkinson, Quinn, Zadorsky, Chapman; Fleming (Lawrence, min.46), Scott, Schmidt (Matheson, min.64); Belanger, Tancredi, Rose (Prince, min.70).
SCORE: 1-0, min. 13, Behringer [r.]. 1-1, min. 26, Tancredi. 1-2, min. 60, Tancredi.
ARBITRO: Hyang - OK Ri (NOR). Admonished Marozsan (min. 59), Prince (min. 90)
NOTE: Terza giornata, Gruppo F. Stadio "Estadio Nacional de Brasilia", Brasilia.

Il Canada vince lo scontro diretto dell'ultima giornata del Gruppo F contro la Germania e si qualifica come prima del proprio raggruppamento, mentre le tedesche nonostante la sconfitta passano come seconde agli Ottavi di Finale grazie alla miglior differenza reti, con l'Australia terza. Il risultato di questo match non deve ingannare, in quanto la formazione di Neid approccia meglio alla sfida venendo premiata col gol del vantaggio al 13'. Da lì si sveglia il Canada che al 26' giunge al pareggio con la prima rete del proprio centravanti Tancredi. La bravura della squadra canadese è quella di contenere la manovra offensiva avversaria per poi colpire in contropiede. Infatti dall'1-1 in poi si assiste ad un autentico assedio della selezione tedesca che però non mostra la necessaria lucidità per ritornare in vantaggio. Inoltre, tra le tedesche e la rete si frappone una Labbè in grandissima forma, ciò avvantaggia le ragazze di Herdman che riescono a realizzare il 2-1 ancora con Tancredi che incorna perfettamente di testa un calcio di punizione di Quinn. La Germania tenta il tiro al bersaglio che però non va a buon fine, e per le tedesche si profila un prosieguo di torneo più complicato del previsto dato che dovranno affrontare sulla carta formazioni di pari livello, mentre il Canada può ringraziare le proprie giocatrici di riferimento, Tancredi e Labbè, grazie alle quali può sognare un cammino sempre più luminoso. Dall'altra parte la Germania non si può rimproverare nulla, se non una maggiore attenzione in fase difensiva.

Il Canada parte subito forte con Belanger che sfrutta un suggerimento di testa di Tancredi per tirare col sinistro ma Schult riesce a respingere. Al 5' Islacker incrocia col sinistro ma la sfera sfila di pochi metri sul fondo. Al 10' gran tiro di Tancredi da fuori area ma anche in questo caso il portiere tedesco ci arriva. Al 12' Islacker ci prova su calcio d'angolo battuto da Behringer ma il suo tentativo finisce sul fondo. Sull'azione seguente è Marozsan a tirare col destro dalla distanza ma il pallone si perde lontano dai pali della porta avversaria. Al 13' Germania in vantaggio: Islacker viene atterrata in area di rigore da Chapman, l'arbitro Ri fischia il rigore che Behringer realizza. Il Canada reagisce con la giocatrice che ha causato il penalty cioè Chapman che dalla sinistra crossa per Rose che colpisce male di testa. Al 25' le canadesi giungono al pareggio: Tancredi sfrutta al meglio un assist di Scott per superare col sinistro Schult. La Germania non ci sta e si rituffa in avanti con Peter che salta più in alto di tutte su corner di Behringer ma la sua incornata termina sul fondo. Al 36' il mediano tedesco si rende protagonista di un ottimo calcio di punizione che finisce di pochi metri oltre la traversa. Marozsan, ben servita da Mittag, calcia col sinistro da fuori area ma la palla si perde lontana dai pali della porta avversaria. Al 44' Kemme tenta la sortita dalla distanza che termina di poco sul fondo. Nel finale di frazione ci provano sia Kerschowski che Marozsan ma in entrambi i casi la mira risulta completamente sbagliata. Quindi il risultato al termine dei primi 45 minuti è di 1-1.

La Germania riparte subito su ritmi molto alti con Islacker che serve Mittag, la quale tenta la conclusione ravvicinata che però termina sul fondo. Al 60' Canada sorprendentemente in vantaggio: Quinn calcia ottimamente un calcio di punizione trovando lo stacco preciso ed imperioso di Tancredi che termina nell'angolo alto sinistro dove Schult non può arrivare. Le tedesche reagiscono immediatamente con Behringer, che servita da Kemme, tira da fuori area ma la palla finisce oltre la traversa. Al 71' la neoentrata Leupolz incrocia col sinistro verso l'angolino basso destro ma Labbe riesce a parare. Al 79' ci prova Mittag con un tiro da fuori area bloccato senza problemi dall'estremo difensore avversario. All'85' Behringer batte un calcio d'angolo trovando a centro area Bartusiak che stacca di testa sul fondo. All'88' Mittag impegna severamente Labbe con un tiro di destro da fuori area indirizzato verso l'angolino basso ma il portiere canadese riesce a spedire la sfera in corner. Sul corner seguente è ancora Behringer a trovare Peter che colpisce di testa in maniera imprecisa infatti la palla termina sul fondo. Il mediano n.7 della Germania si mette in proprio con un destro dalla distanza che finisce oltre la traversa. E' l'ultima emozione del match, il Canada vince 2-1 e si qualifica agli Ottavi di Finale come prima del Gruppo F, mentre la Germania termina al 2° posto.