Rio 2016, canoa sprint: Tacchini ultimo, oro al tedesco Brendel

Nella disciplina di canoa sprint 1000 metri, l'azzurro Carlo Tacchini disputa una finale sottotono, dicendo addio alle speranze di medaglia già dalla partenza.

Rio 2016, canoa sprint: Tacchini ultimo, oro al tedesco Brendel
Rio 2016, canoa sprint: Tacchini ultimo, oro al tedesco Brendel

Non ce l'ha fatta Carlo Tacchini: il ventunenne è crollato in finale di canoa sprint 1000 metri, dopo aver stupito tutti nella semifinale, scivolando all'ultimo posto nella gara. Medaglia d'oro per il tedesco Sebastian Brendel, autore di un esaltante testa a testa con il brasiliano Isaquias Queiroz Dos Santos, argento per un soffio. Nel gradino più basso del podio, il moldavo Serghei Tarnovschi. Con l'oro di Brendel, la Germania ha superato l'Italia nel medagliere olimpico, con nove ori rispetto ai nostri otto.

Era una giornata storica per il canottaggio italiano, dopo cinquantasei anni un italiano tornava in finale, dopo il C2 1000 metri di Aldo Dezi e Francesco la Macchia, con Carlo Tacchini, qualificatosi secondo nella sua semifinale, alle spalle del ceco Martin Fuksa. Inserito nella corsia numero due, alla partenza, Tacchini è apparso subito in ritardo rispetto agli altri sette avversari, con Tarnovschi a guidare il gruppo nei primi 250 metri, seguito a ruota dall'idolo di casa Queiroz Dos Santos e il tedesco Brendel. A metà gara, Brendel ha infilato i due davanti portandosi in prima posizione, ingaggiando una battaglia infinita con Queiroz Dos Santos, mentre il moldavo ha perso metri, rischiando di scivolare fuori dal podio. Tacchini a metà gara ha accusato un distacco di almeno sei secondi da Brendel, mostrando segni di resa. 

Negli ultimi 250 metri, mentre Tacchini ha perso sempre più terreno, Brendel ha resistito agli insistenti assalti del carioca, con uno scarto inferiore al secondo, arrivando a conquistare un oro sul filo di lana con il tempo di 3:56.926, mentre Queiroz Dos Santos si è fermato a quota 3:58.529. Tarnovschi si è aggiudicato il bronzo, grazie alla prova da 4:00.852. Tacchini ultimo, a quota 4:15.368, staccatissimo dall'uzbeko Gerasim Kochnev, settimo, con 4:04.205.

CLASSIFICA FINALE

1- BRENDEL Sebastian

2- QUEIROZ DOS SANTOS Isaquias

3- TARNOVSCHI Serghey

4- SHTOKALOV Ilia

5- ALTUKHOV Pavlo

6- FUKSA Martin

7- KOCHNEV Gerasim

8- TACCHINI Carlo