Calcio Rio 2016, il Brasile travolge l'Honduras e va in finale

Neymar e Gabriel Jesus, con una doppietta a testa, trascinano i verdeoro verso la tanto attesa Finale per l'oro. A completare il tabellino ci pensano Marquinhos e Luan. Honduras troppo incosistente per poter essere considerato un avversario all'altezza.

Calcio Rio 2016, il Brasile travolge l'Honduras e va in finale
Calcio Rio 2016, il Brasile travolge l'Honduras e va in finale
Brasile
6 0
Honduras
Brasile: Weverton; Zeca, Marquinhos, Caio (Garcia, min.57), Santos; Walace, Augusto (Rafinha, min.76); Gabriel Barbosa, Luan, Gabriel Jesus (Anderson, min.68); Neymar. All. Rogerio.
Honduras: Lopez Fernandez; Pereira, Vargas Murillo (Salas, min.46), Palacios, Paz Hernandez, Garcia; Elis, Espinal, Acosta (Banegas, min.72), Quioto; Lozano (Benavidez, min.46). All. Pinto
SCORE: 1-0, min. 1, Neymar. 2-0, min. 26, Gabriel Jesus. 3-0, min. 35, Gabriel Jesus. 4-0, min. 51, Marquinhos. 5-0, min. 79, Luan. 6-0, min. 91, Neymar.
ARBITRO: Ovidiu Hategan (ROU). Admonished Acosta (min. 21), Vargas (min. 23), Caio (min. 36), Paz (min. 59), Palacios (min. 62), Espinal (min. 73)
NOTE: Semifinale torneo di calcio maschile, Olimpiadi di Rio 2016. Stadio "Maracanà", Rio de Janeiro.

Il Brasile si sbarazza senza problemi dell'Honduras e si qualifica per l'atto finale di questo torneo olimpico. La squadra sudamericana dimostra la propria superiorità fin da subito, infatti già dopo 15 secondi Neymar sblocca il risultato con un gol cercato e fortunoso. Da lì l'Honduras sparisce dal campo ed i verdeoro fanno quel che vogliono rendendosi imprendibili con i tre attaccanti: Neymar, Gabriel Jesus e Gabriel Barbosa ( in arte Gabigol ). Proprio l'attaccante del Palmeiras si dimostra particolarmente cinico nelle due occasioni avute davanti al portiere avversario. Nel secondo tempo la musica non cambia infatti i padroni di casa trovano subito il quarto gol con Marquinhos. A tal punto i brasiliani decidono di gestire il vantaggio andando solamente a segno nel finale con Luan e nuovamente Neymar su calcio di rigore. Un 6-0 indicativo per chi sarà l'avversario della squadra sudamericana. Infatti i brasiliani si presentano come autentici favoriti a prescindere che a qualificarsi sia la Nigeria o la Germania. Il Brasile consta di una rosa profondissima e fortissima, infatti anche in questa sfida ha dimostrato tutta la propria forza facendo entrare dalla panchina giocatori come Felipe Anderson e Rafinha Alcantara. Nello stesso tempo quando i padroni di casa si sono ritrovati favoriti nell'atto finale di una competizione hanno spesso fallito dimostrando di non saper gestire le tante pressioni, ma stavolta la storia sembra andare in un'altra direzione, starà quindi ai verdeoro dimostrare di aver imparato dagli errori precedenti.

Pronti, via ed il Brasile passa in vantaggio: Neymar ruba palla alla difesa avversaria e va in contrasto con il portiere avversario, la palla gli carambola addosso e finisce in rete. L'Honduras si proietta in avanti con Acosta che da calcio d'angolo trova Palacios, il quale di testa spedisce la palla oltre il palo sinistro della porta brasiliana. Al 9' Luan si libera per il tiro che però risulta centrale e quindi comodo per Lopez Fernandez. Al 26' il Brasile consolida il proprio predominio con la rete del 2-0: Luan serve Gabriel Jesus che indirizza la palla verso l'angolino destro dove l'estremo difensore avversario non può arrivare. Poco dopo la mezz'ora Gabriel Barbosa scocca un tiro dal limite dell'area che sfiora il palo sinistro della porta difesa da Lopez Fernandez. Al 35' arriva il tris verdeoro: Neymar serve in profondità Gabriel Jesus che davanti al portiere avversario spedisce la palla sotto la traversa. Il primo tempo quindi termina col netto vantaggio dei brasiliani sull'Honduras che si è dimostrato nettamente inferiore rispetto alla compagine sudamericana.

Il Brasile torna in campo con la voglia di rimpinguare il proprio bottino ed infatti Luan sfiora il poker con un tocco ravvicinato che però non sorprende il n.1 avversario, che si dimostra reattivo nella parata. Il 4-0 è solo rimandato perchè al 51' Neymar batte un calcio d'angolo trovando in area Marquinhos che scaraventa la palla in fondo alla rete. Al 61' il n.10 brasiliano tenta la sortita personale da fuori area che però finisce oltre la traversa. Al 63' Neymar si rende autore di un buonissimo calcio di punizione che però viene altrettanto ottimamente deviato da Lopez Fernandez. Sul calcio d'angolo successivo Luan sceglie bene il tempo dell'intervento ma sbaglia completamente la mira. Al 75' Brasile vicino al 5-0 col solito Neymar che batte una punizione dai 25 metri, la palla sfila oltre il palo sinistro della porta avversaria e termina sull'esterno della rete. Passano 4 minuti ed arriva la cinquina firmata Luan, ottimamente servito da Felipe Anderson, per il n.7 brasiliano è un gioco da ragazzi depositare la palla in fondo alla rete. All'81' Banegas si rende protagonista di un ottimo tiro da lontano che viene però ben parato da Weverton. Sul corner seguente la palla arriva a centro area dove giunge Elis che calcia centralmente favorendo la respinta dell'estremo difensore avversario. All'86' ci prova Gabriel Barbosa con una conclusione dalla distanza che termina oltre la traversa. La partita si chiude col gol del 6-0 brasiliano: Luan viene atterrato in area di rigore da Palacios; l'arbitro fischia il penalty che viene calciato perfettamente da Neymar col destro ad incrociare. Il Brasile quindi si qualifica per la Finale dove affronterà la vincente di Nigeria - Germania, mentre l'Honduras sarà impegnato nella finalina per il bronzo contro la perdente della sfida citata.