World League, si ferma il Setterosa. Domani nei quarti c'è l'Olanda

Le azzurre cedono di misura all'Australia, al termine di una gara giocata con grande intensità.

World League, si ferma il Setterosa. Domani nei quarti c'è l'Olanda
Italia
7 8
Australia

Scontro al vertice e prima caduta, lieve. Il Setterosa incappa nel primo stop in questa fase finale di World League. L'Australia, a punteggio pieno, esce nel quarto periodo e chiude la sfida con un rigore trasformato da Bishop a poco più di un minuto dal termine. Poco prima il pari di Tabani, con la partita in equilibrio fin dal via. Al termine del terzo tempo, il punteggio è di assolutà parità, 6-6, sono quindi gli ultimi otto minuti, chiusi sul 2-1 per l'Australia, a decidere la contesa.

Non bastano 3 reti di Garibotti e 2 di Bianconi, è però evidente la presa di coscienza dell'Italia, ormai pronta a sfidare alla pari le corazzate presenti in questa World League.

Il secondo posto non è comunque in discussione, dopo i successi con Cina e Russia, le azzurre si preparano quindi ad affontare i quarti di finale con l'Olanda, terza nell'altro raggruppamento, guidato dagli Stati Uniti sul Canada.

Il confronto con l'Olanda riporta alla mente il misfatto europeo, una leggerezza che cova nell'animo delle ragazze di Conti, pronte a vendicare l'uscita continentale.

Fin qui, solo una una vittoria, con il modesto Brasile, per l'Olanda, oggi fermata dagli Stati Uniti, 8-3 il finale.