Nuoto, Kazan 2015: Tocci-Chiarabini noni nel sincro 3m, sesto oro per la Cina

La coppia azzurra chiude al nono posto la finale dal trampolino sincro 3m mancando per pochi punti il sesto posto e la qualificazione alle prossime World Series. Stravincono i cinesi Qin Kai e Cao Yuan seguiti dai padroni di casa Kuznetsov-Zakharov e dalla sorpresa Gran Bretagna.

Nuoto, Kazan 2015: Tocci-Chiarabini noni nel sincro 3m, sesto oro per la Cina
Nuoto, Kazan 2015: Tocci-Chiarabini noni nel sincro 3m, sesto oro per la Cina

Si comporta abbastanza bene la coppia azzurra Tocci-Chiarabini nella finale del trampolino sincro 3m ai Mondiali di nuoto in scena a Kazan. Gli azzurri chiudono al nono posto mantenendo un buon rendimento per 4/5 di gara. Chiudono distanti una manciata di punti dalle coppie immediatamente precedenti e da quel sesto posto che avrebbe consentito loro la qualificazione diretta alle prossime World Series. Resta quindi il rammarico per i molti punti persi con il quadruplo e mezzo avanti che li avrebbe portati al piazzamento sperato. Ma da una coppia formatasi un mese fa nessuno poteva aspettarsi di più. Resta quindi l'emozione e la consapevolezza di aver dato il massimo in quella che sarà un'esperienza fondamentale per la crescita degli azzurri, classe 1994 e 1995, che hanno dimostrato di avere tutte le carte in regola per migliorarsi e poter dire la loro. La scommessa del ct Giorgio Cagnotto per il futuro può dirsi vinta. L'Italia ha finalmente una coppia sincro maschile da 3m capace di saltare regolarmente oltre i 400 punti e già sincrona nonostante il breve tempo.

Ottima l'eliminatoria in mattinata che li aveva visti classificarsi al quinto posto (412 punti), davanti a coppie blasonate come quella tedesca con il plurimedagliato Hausdings schierato per la gloria. E ottima anche la partenza della coppia azzurra che chiude oltre i 100 punti dopo le due rotazioni di obbligatori. Condotta di gara costante e una sola imperfezione, quel quadruplo e mezzo avanti pagato 69.54 che li relega al nono posto poi confermato a fine gara. 

Ci hanno invece provato fino all'ultimo Evgenii Kuznetsov e Ilya Zakharov, ma il sogno dell’oro russo nel sincro 3 metri maschile in casa rimane tale. Nonostante l'eliminatoria chiusa al primo posto avesse fatto ben sperare, i padroni di casa incappano in un errore grossolano alla quarta rotazione ssporcando il triplo e mezzo indietro raggruppato dal coefficiente altissimo (3.6) ottenendo 76 punti e chiudendo la gara a quota 459.18. I campioni d'Europa devono dunque accontentarsi dell'argento. Non è bastato il tifo da stadio per spingere i russi sul gradino più alto del podio

La coppia cinese formata da Qin Kai e Cao Yuan, vince l'oro con un punteggio stratosferico: 471.45 dopo aver chiuso al secondo posto l’eliminatoria. I cinesi conducono una gara perfetta e conquistano il sesto oro della manifestazione. Il quinto consecutivo per Qin Kai in questa disciplina. 

Sorprende il terzo posto della Gran Bretagna dopo il quarto ottenuto in eliminatoria. Gara costante ed estramamente pulita per gli atleti inglesi che dimostarno un ottimo sincronismo. Delusione invece per il duo messicano che, terzo dopo l'eliminatoria, butta via la possibilità di andare a podio nella sesta ed ultima rotazione. Jack Laugher e Chris Mears con 445.20 punti i due inglesi superano Ucraina (436.53), Canada (408.66) e una Germania ancora sottotono (406.80).