Pallanuoto - Preolimpico, Gouda: bis Setterosa, travolta la Francia

Le azzurre replicano il successo d'esordio e surclassano le transalpine.

Pallanuoto - Preolimpico, Gouda: bis Setterosa, travolta la Francia
Roberta Bianconi - Getty images

Continua la marcia del Setterosa nel torneo preolimpico in programma in Olanda. Dopo la scorpacciata con la Germania, arriva l'affermazione rotonda sulla Francia. 14-2 il punteggio finale, un'ulteriore iniezione di fiducia verso la partitissima con le padrone di casa, in programma domani alle ore 18.30. 

L'Italia piace, specie per l'attitudine difensiva. Le maglie strette delle azzurre spengono sul nascere l'iniziativa francese, anche in inferiorità il Setterosa rispedisce al mittente le avversarie - 1/7 per le ragazze di Sakellis - e dall'ottima copertura prende corpo un gioco d'attacco che ha diverse frecce all'arco. 

Bastano 18 secondi a Di Mario per mettere a segno il primo gol dell'incontro. La fuoriclasse italiana indica la via e passa il testimone a Garibotti e Aiello. Pomeri, in superiorità, fissa il parziale sul 4-0, con la Francia che riesce a sbloccarsi, grazie a Bachelier, proprio in chiusura di tempo. 

Con l'inizio dei secondi otto minuti, inizia lo show di Roberta Bianconi - tre reti al termine - che, con l'uomo in più, dice "cinque" per il Setterosa. Gorlero resta imbattuta per l'intero parziale, mentre dall'altra parte Di Mario non perdona dai cinque metri e Tabani affonda ulteriormente Derenty e compagne. 

Un altro rigore - questa volta a firma Bianconi - al rientro in acqua. Preambolo dell'ennesima scarica azzurra, con la Francia che prova a mettere le mani addosso, ma incappa spesso in penalità. Frassinetti e ancora Bianconi in superiorità, poi Queirolo e Jaskova per chiudere il tempo. 

Nella fase conclusiva, c'è tempo per arrotondare. Partita in archivio, ma non cala l'attenzione del Setterosa. Radicchi si sblocca, Frassinetti batte ancora la difesa di Francia e Queirolo chiude le ostilità. Gioia azzurra, ora l'Olanda.