Nuoto, Coppa del Mondo in vasca corta - Berlino 2° giornata: sempre Hosszu, quattro vittorie per l'ungherese

La fuoriclasse d'Ungheria si impone a dorso, stile e nei misti. Bene Le Clos, Morozov e Ottesen.

Nuoto, Coppa del Mondo in vasca corta - Berlino 2° giornata: sempre Hosszu, quattro vittorie per l'ungherese
Nuoto, Coppa del Mondo in vasca corta - Berlino 2° giornata: sempre Hosszu, quattro vittorie per l'ungherese

Katinka Hosszu, un nome ricorrente, ancor più se si tratta di vasca corta. La fuoriclasse d'Ungheria, dopo le tre vittorie conseguite nella giornata di martedì, si migliora ulteriormente e infila quattro gemme nella sua ricca collezione. Il dominio nei misti è acclarato da tempo, anche a Berlino Katinka si impone in ogni distanza - nei 100, 57"12, e nei 400, 4'25"69 -  regolando rispettivamente Meili (sulla distanza più breve) e Takahashi. A completare il quadro, i successi nei 100 dorso - 55"60 - davanti alle storiche rivali Zevina e Seebohm e nei 400 stile, 4'02"11. 

In campo femminile, arriva anche la conferma della Ottesen. Prima nei 50, batte un colpo anche sulla doppia distanza. Nei 100, 51"87 per anticipare Groves e ancora Hosszu. La danese si impone poi nei 50 farfalla - 24"95 - davanti alla Barratt. Dopo la battuta d'arresto nei 100 rana, la giamaicana Atkinson si riscatta, con effetto immediato, sui 50. 29"00, in uno splendido testa a testa con la Efimova, seconda a 8 centesimi. Efimova che si ferma sul secondo gradino del podio anche nei 200, 6 decimi dietro la Kaneto. 

Al maschile, Morozov divora l'acqua nei 50  stile (20"79) e tocca davanti a Le Clos e Govorov. Per il sudafricano, altra affermazione a farfalla. Nei 100, gran crono, 48"66. Guy si prende i 200 stile, 1'42"22, Larkin domina i 200 dorso - 1'48"81 - mentre Van der Burgh è primo nei 100 rana. 56"56 per l'esperto sudafricano, bravo a regolare un arrembante Morozov e il brasiliano Lima. 

RISULTATI — (25 m)

Uomini. 50 sl Morozov (Rus) 20”79, Le Clos (Saf) 21”12, Govorov (Ucr) e Proud (Gb) 21”15; 200 sl Guy (Gb) 1’42”22, Heintz 1’44”60, Gerrard (Aus) 1’44”70; 1500 sl Wellbrock 14’35”79, Micka (R. Ceca) 14’40”17, Hirai (Giap) 14’51”18; 50 do Sankovich (Bie) 23”14, Donets (Rus) 23”40, Hurley (Aus) 23”44; 200 do Larkin (Aus) 1’48”81, Hurley (Aus) 1’51”80, Fujimori (Giap) 1’52”42; 100 ra Van Der Burgh (Saf) 56”56, Morozov (Rus) 57”01, Lima (Bra) 57”07; 100 fa Le Clos (Saf) 48”66, Barrett (Gb) 49”60, Sankovic (Bei) 50”39; 200 mx Heintz 1’51”92, Fujimori (Giap) 1’52”12, Koch 1’55”98. 

Donne. 100 sl Ottesen (Dan) 51”87, Groves (Aus) 52”06, Hosszu (Ung) 52”25; 400 sl Hosszu (Ung) 4’02”11, Shao Yiwen (Cina) 4’03”04, Neale (Aus) 4’05”90; 100 do Hosszu (Ung) 55”60, Zevina (Ucr) 56”44, Seebohm (Aus) 56”58; 50 ra Atkinson (Giam) 29”00, Efimova (Rus) 29”08, Meili (Usa) 29”37; 200 ra Kaneto (Giap) 2’16”27, Efimova (Rus) 2’16”88, Larson (Usa) 2’23”13; 50 fa Ottesen (Dan) 24”95, Barratt (Aus) 25”68, Hosszu (Ung) 25”73; 200 fa Hentke 2’04”06, Groves (Aus) 2’05”30, Wang Siqi (Cina) 2’05”51; 100 mx Hosszu (Ung) 57”12, Meili (Usa) 58”02, Seebohm 58”51; 400 mx Hosszu (Ung) 4’25”69, Takahashi (Giap) 4’28”85, Miley (Gb) 4’29”80. 4x50 sl U/D Russia 1’32”07.