Nuoto - Windsor 2016, le batterie della seconda giornata. Torna in acqua la Pellegrini

Federica - dopo l'oro sui 200 - si batte nei 100. Sette le prove in programma.

Nuoto - Windsor 2016, le batterie della seconda giornata. Torna in acqua la Pellegrini
Nuoto - Windsor 2016, le batterie della seconda giornata. Torna in acqua la Pellegrini

Seconda giornata di gare a Windsor, sede dei mondiali in corta. Federica Pellegrini - oro nei 200, in rimonta su Katinka Hosszu - si cimenta quest'oggi nei 100 stile libero (ieri argento nella 4x100 con la staffetta). Impresa difficile, perché il cast è di primo piano. Presenti, al blocco di partenza, alcune delle migliori nuotatrici al mondo. Federica è nella 14esima e ultima batteria, con lei la Kromowidjojo e la stellina Oleksiak, classe 2000. Nella prova precedente, invece, Erika Ferraioli, al fianco della danese Ottesen, donna da podio, se non da vittoria. I 100 stile al femminile sono la terza gara in programma, ad aprire la 4x50 mista femminile, con l'Italia in sesta corsia nella terza batteria, e i 200 stile al maschile. 

Dopo il flop di Detti nei 400 e l'ottima performance di Scozzoli a rana, lecito attendersi risposte da Luca Dotto. Anche qui, avversari di straordinaria forza. Undici batterie, Luca a chiudere con il russo Krasnykh. Si sale di colpi nella nove, con il belga Timmers e il coreano Park, Le Clos nella dieci. 

Il sudafricano deve fronteggiare anche l'impegno dei 100 farfalla. Qui, le batterie sono dieci e Chad è nella penultima. L'americano Shields - al suo fianco l'australiano Morgan - è invece nell'ultima. Nella nove, Barrett, Metella e il bielorusso Sankovich. 

Kelsie Worrell è l'unica - nei 200 farfalla - a poter impensierire la lady di ferro, Katinka Hosszu. Prima sfida a distanza tra le due, con la Hosszu che, in terza batteria, divide la vasca con la Belmonte, in un duello poi atteso in chiusura di giornata sugli 800. Non mancano, in questa distanza, i grattacapi per la magiara. Infatti, oltre alla Belmonte (difficile la spagnola possa impensierire l'ungherese), fari su Leah Smith, statunitense classe '95.

Completa il quadro, la 4x50 mista a stile. Qui il programma completo ---> Windsor, batterie 2° giornata