Pallanuoto - World League, il Setterosa cancella la Francia

Splendida esibizione delle azzurre. 15-6 il risultato finale, ora sfida all'Ungheria per il primato nel girone.

Francia
5 16
Italia

La quinta giornata di World League conferma la forza del Setterosa. Le azzurre di Conti rifilano una sonora lezione alla Francia e tengono il passo dell'Ungheria, davanti di una sola lunghezza in virtù del successo nel match d'andata. L'Italia allunga nei primi otto minuti, produce un'ottima pallanuoto e concede la ribalta a diverse ragazze. In archivio il discorso qualificazione, ora la sfida alle magiare per balzare al comando del Gruppo B. A Montreuil, il finale recita 16-5 Setterosa. 

La squadra di Conti passa dopo meno di due minuti. Bianconi sfrutta la superiorità numerica e buca la porta di casa. Tocca sempre alla fuoriclasse in calottina numero otto affermare la superiorità azzurra. Due a zero, questa volta in parità, e il Setterosa prende in modo netto il comando delle operazioni. L'ottima copertura difensiva consente di ribaltare rapidamente il campo e di regalare, al pubblico presente, uno spettacolo gradevole. Emmolo e Garibotti ampliano il disavanzo, Bachelier prova a fermare l'avanzata italiana. 5-1 al primo riposo. 

La musica non cambia nei successivi otto minuti. Gorlero cede due volte a Guillet, ma la nostra nazionale macina azioni e segnature, con Emmolo e Garibotti - quattro gol al termine - a dettar legge. Queirolo e Aiello mandano le azzurre all'intervallo lungo sul più 6. Il Setterosa, al rientro in acqua, tocca anche il più 8, prima del terzo sigillo di Guillet. Conti inizia a ruotare gli effettivi, toglie Gorlero e lancia Lavi, nel finale c'è gloria anche per Picozzi - doppietta - e Palmieri. 

Finisce 16-5, come detto, per l'Italia, ora a quota 7 in classifica. Il 18 aprile, ad Avezzano, resa dei conti con l'Ungheria. L'occhio di Conti corre al mondiale di Budapest.