Riccione Assoluti Primaverili, 3° giornata - Le batterie: Pellegrini a dorso

Federica nelle batterie dei 200 dorso, interessante il confronto nei 400 misti al femminile.

Cinque prove in programma nella terza mattinata di Riccione. Nei 50 farfalla, al maschile, Codia insegue la doppietta. Dopo il successo su Rivolta nei 100, è il favorito anche sulla breve distanza. Nella quinta batteria si tuffa con Razzetti e Geni, in precedenza Dotto e Scozzoli, in acqua in uno stile alternativo. 

A seguire, confronto interessante nei 400 misti al femminile. Tante nuotatrici da osservare con attenzione. La gara sale di colpi dalla seconda batteria, con Pirovano, Toni e Pirozzi (in buona condizione qui agli assoluti primaverili). In terza, poi, Cusinato, Trombetti, Franceschi e Polieri. 

Federica Pellegrini - al titolo nei 100 stile, in precedenza terza nei 100 dorso - si lancia nei 200 dorso. Duello a distanza con la Panziera, nel pomeriggio scontro diretto per la vittoria. Medesima gara anche al maschile, qui confronto più aperto. Mencarini e Restivo nella seconda, Bietti e Malerba nella terza, Ciccarese a completare il pacchetto. 

Infine, 100 farfalla donne. Silvia Di Pietro - record personale nei 100 stile e controllo assoluto sulla vasca secca della farfalla - punta a rimpinguare il bottino, ma la lotta è serrata, perché questa è la gara, almeno in Italia, di Ilaria Bianchi, presente ai nastri di partenza della quinta e ultima batteria. Attenzione, in quarta, anche alla Di Liddo.

Il programma 

50 farfalla U

400 misti D

200 dorso D

200 dorso U

100 farfalla D