Pallanuoto, World League - Superfinal: il Settebello ci prova, ma la Serbia non fa sconti

Gli azzurri si mantengono in scia per tre tempi, ma la Serbia non presta il fianco. 13-7 il finale.

Arriva la prima sconfitta, a Ruza, per il Settebello. Gli azzurri, dopo la splendida rimonta, coronata ai rigori, con gli USA, cedono alla fortissima Serbia - 13-7. La squadra di Campagna lotta per tre tempi, mantiene le code della straordinaria rappresentativa rivale, ma cade poi nei minuti che accompagnano all'epilogo. Si chiude oggi il girone A contro il Kazakistan, fanalino di coda. 

L'Italia parte con grande attenzione, ma il muro serbo impedisce agli azzurri di avvicinarsi con frequenza alla porta altrui. Proviamo da fuori, ma Pijetlovic è chirurgico e punisce due volte Del Lungo. Bodegas, al sesto, muove il tabellino tricolore, chiudiamo il parziale d'avvio sotto di una rete. Aicardi, convincente al centro, firma la parità in apertura di secondo. Squillo che sveglia la Serbia, filotto che mette all'angolo il Settebello. Filipovic, Subotic e Cuk, quest'ultimo in superiorità, a fissare il +3. Il volto della reazione italiana porta la calottina n.11, Aicardi bussa ancora, è 5-3 alla pausa lunga. 

Evidentente l'intento della compagine di Savic. La Serbia vuole scrollarsi di dosso l'Italia, evitare pericolosi ritorni. Prlainovic si iscrive alla contesa, Mitrovic ribadisce l'allungo, 7-3. Aicardi giunge a quota 4, Figlioli suona la carica, anche il terzo tempo vede però la Serbia sulla linea di comando. Un'incollatura - 4-3 - e 9-6 complessivo. La trincea azzurra crolla definitivamente negli ultimi 8 minuti. Nora rende meno amaro il punteggio, ma la Serbia va a segno 4 volte, Aleksic mette il punto esclamativo. 13-7. 

"Un passo avanti c'è stato ma la distanza è ancora molta. Abbiamo preso molti gol a uomini pari, troppi. Fino al 9-6 del terzo tempo siamo stati in partita e abbiamo avuto la possibilità di segnare il 9-7. Con loro dobbiamo imparare anche a stare aggrappati al match", così Campagna. (fonte FIN)

GIRONE A Serbia 6, USA 4, Italia 2, Kazakistan 0
GIRONE B Croazia 6, Russia e Australia 3, Giappone 0

Fase preliminare a gironi

1 giornata - 20 giugno
B CRO-JPN 13-5 (4-2, 3-0, 1-2, 5-1)
A SRB-KAZ 15-7 (3-0, 6-4, 3-2, 3-1)
A USA-ITA 7-9 dtr (5-5 risultato regolamentari 1-0, 2-0, 2-3, 0-2)
B AUS-RUS 5-11 (2-2, 1-2, 1-4, 1-3)

2 giornata - 21 giugno
A USA-KAZ 14-10 (3-0, 4-3, 4-2, 3-5)
A SRB-ITA 13-7 (2-1, 3-2, 4-3, 4-1)
B AUS-JPN 9-8 (2-3, 2-0, 2-3, 3-2) 
B CRO-RUS 12-7

3 giornata - 22 giugno
15.00 B CRO-AUS
16.20 A SRB-USA
17.40 A KAZ-ITA
19.00 B JPN-RUS