Nuoto - Trials USA, il programma della quarta giornata: curiosità per i 100 rana, Ledecky nei 400

La Ledecky - prima su 200 ed 800 - si tuffa nei 400. Cordes e King per confermare il dominio nella rana.

Katie Ledecky torna in vasca. 24 ore per eliminare alcune tossine, per assorbire i primi giorni di Trials. Ora i 400, dove ovviamente è la protagonista indiscussa. Domina la decima ed ultima batteria, ai suoi lati Flickinger e Runge. In precedenza, la più vicina delle rivali, Leah Smith. Più aperto il contesto maschile. Haas e Smith hanno passo da 3'45 e si affrontano già in qualifica, occhio, poi, a Grothe. In settima D'Arrigo, pronto a difendere in futuro i colori americani.

Stuzzica la rana. Dopo le straordinarie prestazioni tra 50 e 200, Cordes e King entrano ovviamente da favoriti nella distanza intermedia. 100 di qualità, attesa per il riscontro cronometrico. La King è nella batteria numero dieci, nella nove la Meili, ridimensionata dalla connazionale. Hannis nella otto. Cordes - 58"94 come tempo d'ingresso - si trova nella settima al maschile, ma la concorrenza è alta. Wilson e Fink nella sesta, Cody Miller a completare il pacchetto. 

Infine, 100 dorso. Tra le donne la lotta sembra restringersi a Smoliga - batteria n.14 - e Baker. Bilquist e R.Smith le variabili. Al maschile, Murphy - primo sui 200 e secondo nei 50 - si fa preferire, ma Pebley e l'eterno Grevers possono provarci. 

Il programma

400 stile D 

400 stile U 

100 rana D 

100 rana U 

100 dorso D 

100 dorso U