Budapest 2017 - Nuoto, 200 stile libero femminili: Pellegrini miglior crono in batteria

L'azzurra controlla la quinta batteria e nuota 1'56"07. Ledecky in scia, fuori la Mizzau.

Katie Ledecky non è imbattibile. Parola di Federica Pellegrini. Il sogno mondiale prende corpo nella mattinata ungherese, batterie dei 200 sl. Quinta prova, la seconda di livello. In archivio l'1'56"61 del bronzo olimpico Emma McKeon, con la sorpresa Haughey un centesimo dietro. Federica ritrova Bonnet e Hosszu, rivali di lungo corso. La nuotata è bella, prende l'acqua la Pellegrini, resta a contatto con le due, a cui concede qualcosa solo in fase di avvio. La terza vasca è il regno della Pellegrini, qui inizia a costruire la sua performance, qui mette il mattone del ritorno. Non sembra spendere più di tanto, emerge naturale, tramite la respirazione scruta il divario. Dopo l'ultima virata, via verso l'arrivo, 1'56"07, in eliminatoria. La Hosszu - 1'56"43 - chiude in seconda ruota. Male la Mizzau, sopra i 2 minuti. 

Dalla Pellegrini alla Ledecky. L'americana, a centrovasca, divide la scena con Coleman e Popova. Come Federica, "offre" i 50 d'apertura, poi fa valere doti da fondista. Il suo vantaggio si amplia con il fluire della gara, le ultime bracciate sono di semplice scivolamento. 1'56"27, attenta gestione dello sforzo in vista di future fatiche. La Popova rinviene e brucia la Coleman. Secondo tempo assoluto, quindi, per la Ledecky, dietro a Federica, pronta a lanciarle il guanto di sfida, senza alcun timore reverenziale. Duello tra regine. 

1 1 PELLEGRINI Federica [Italy]  ITA 1:56.07 0.67 
2 1 LEDECKY Katie [United States of America]  USA 1:56.27 00.20 0.73 
3 2 HOSSZU Katinka [Hungary]  HUN 1:56.43 00.36 0.68 
4 1 McKEON Emma [Australia]  AUS 1:56.61 00.54 0.74 
5 2 HAUGHEY Siobhan [Hong Kong, China]  HKG 1:56.62 00.55 0.69 
6 3 SMITH Leah [United States of America]  USA 1:57.04 00.97 0.75 
7 4 HEEMSKERK Femke [Netherlands]  NED 1:57.06 00.99 0.77 
7 2 POPOVA Veronika [Russian Federation]  RUS 1:57.06 00.99 0.77 
9 3 COLEMAN Michelle [Sweden]  SWE 1:57.15 01.08 0.73 
10 3 BONNET Charlotte [France]  FRA 1:57.34 01.27 0.67 
11 4 IGARASHI Chihiro [Japan]  JPN 1:57.67 01.60 0.66 
12 5 LI Bingjie [People's Republic of China]  CHN 1:57.79 01.72 0.74 
13 4 AI Yanhan [People's Republic of China]  CHN 1:58.04 01.97 0.69 
14 5 SAVARD Katerine [Canada]  CAN 1:58.16 02.09 0.64 
15 5 HARVEY Mary-Sophie [Canada]  CAN 1:58.38 02.31 0.72 
16 6 NEUMANN Robin [Netherlands]  NED 1:58.66 02.59 0.71