Budapest 2017 - Federica Pellegrini è immensa, ancora oro: "Non pensavo fosse possibile"

Impressionante gara della Divina, che supera nell'ultima vasca Popova, Ledecky e McKeon, trionfando sorprendentemente a Budapest. La sua gioia è immensa a fine gara, dove sorprende tutti annunciando il ritiro da questi livelli.

Budapest 2017 - Federica Pellegrini è immensa, ancora oro: "Non pensavo fosse possibile"
Budapest 2017 - Federica Pellegrini

Federica Pellegrini è ancora oro, trova l'acuto nel momento migliore, nella finale dei 200 metri stile libero nei mondiali di Budapest 2017. La conferma, semmai ce ne fosse bisogno, dell'enorme grandezza di una campionessa infinita. La Divina azzurra batte Ledecky e McKeon e porta a casa una medaglia d'oro a dir poco clamorosa. L'italiana tiene botta per 150 metri, prima di salire di colpi nell'ultima vasca scavalcando, dalla quarta piazza fino all'oro, la Popova, l'australiana e soprattutto la statunitense campionessa di tutto. 

Al termine della gara, le sue emozioni ai microfoni di Rai Sport: "Io non so cosa è successo. Non so onestamente, devo ancora rendermene conto. Non pensavo fosse possibile. C'ho provato fino alla fine, ho fatto una gara precisa, quella che volevo. Non so dove ho trovato l'energia per rimontare. Volevo la medaglia, perché era importante dallo scorso anno, ma mai avrei pensato di vincerla. Indipendentemente da tutto era importante vincere una medaglia, poi nella vita non si sa mai".

Ed infine, la confessione di Fede: "Questi per me sono gli ultimi 200 stile libero. Continuerò a nuotare facendo altri percorsi, ma questi sono gli ultimi a questo livello ed in gare internazionali. Non mi sarei mai aspettata una cosa del genere. Adesso posso dire di essere in pace con me stessa. Quando salirò sul podio canterò l'inno come qualche anno fa. Non avrei mai puntato su di me".