Budapest 2017, i protagonisti delle batterie della sesta giornata

Dotto (50 s.l.), Di Pietro (50 farfalla), Codia e Carini (100 farfalla) e Panziera (200 dorso) per l’accesso alle semifinali. Quadarella negli 800 s.l. e 4X200 s.l. maschile per la finale.

Budapest 2017, i protagonisti delle batterie della sesta giornata
Budapest 2017, i protagonisti delle batterie della sesta giornata - Source: Clive Rose/Getty Images Europe

Proseguono i Mondiali di nuoto a Budapest edizione 2017. Sesta giornata di gare quella odierna, un venerdì che si aprirà con una lunga serie di batterie. Diversi gli italiani impegnati al mattino, alla ricerca della qualificazione per le semifinali del pomeriggio. Si comincia con Luca Dotto nei 50 stile libero, per poi proseguire con Silvia Di Pietro nei 50 farfalla, Piero Codia e Giacomo Carini nei 100 farfalla, Margherita Panziera nei 200 dorso In chiusura, all’opera la staffetta 4X200 stile libero maschile e Simona Quadarella, impegnata negli 800 stile libero.

Ore 9.30. Batterie 50 stile libero maschili. Luca Dotto nuota in dodicesima e penultima batteria, partendo dalla seconda corsia. Con l’azzurro, i brasiliani Bruno Fratus e Cesar Cielo Filho, l’americano Nathan Adrian e l’australiano James Roberts. Nella serie precedente, ecco il campione dei 100, lo statunitense Caeleb Dressel, l’australiano Cameron McEvoy, il lituano Simonas Bilis, il tedesco Damian Wierling e il giapponese Katsumi Nakamura. In ultima batteria, ai blocchi di partenza il britannico Benjamin Proud, l’ucraino Andii Govorov, il russo Evgeny Sedov, il polacco Pawe Juraszek, il finlandese Ari-Pekka Liukkonen, l’olandese Jesse Puts, e il nipponico Shinri Shioura. 

Ore 9.56. Batterie 50 farfalla femminili. C’è Silvia Di Pietro nella velocità pura a farfalla. L’italiana prenderà il via nella quinta batteria, in corsia due, nella stessa vasca dell’olandese Ranomi Kromowidjojo, della belga Kimberly Buys, della danese Emilie Beckmann e della cinese Lu Ying. Nella serie successiva, ecco la giapponese Rikako Ikee e la canadese Penny Oleksiak, mentre in chiusura attesa per la svedese Sarah Sjoestroem, impegnata con l’americana Kelsi Worrell e l’australiana Holly Barratt. 

Ore 10.10. Batterie 100 farfalla maschili. Le speranze italiane di qualificazione alle semifinali si affidano a Piero Codia, in sesta batteria e corsia tre, e a Giacomo Carini, in ottava batteria e corsia zero. Con Codia, ecco ancora l’americano Dressel e il cinese Zhuhao Li. Carini impegnato invece con il sudafricano Chad Le Clos, oro nei 200, l’altro statunitense Tim Phillips, l’ungherese Kristof Milak e Joseph Schooling, da Singapore. Nella settima serie torna in azione il magiaro Laszlo Cseh, tra i favoriti della gara, insieme al francese Mehdy Metella, al britannico James Guy e al polacco Konrad Czerniak. 

Ore 10.31. Batterie 200 dorso femminili. In seconda frazione subito all’opera l’australiana Emily Seebohm e la canadese Kylie Masse, oro e record del mondo nei 100. A seguire, l’americana Kathleen Baker, la canadese Hilary Caldwell e, in chiusura, l’ungherese Katinka Hosszu e la russa Daria Ustinova, con l'italiana Margherita Panziera in corsia sette.

Ore 10.47. Batterie 4X200 stile libero maschile. La staffetta 4X200 stile libero uomini vede l’Italia in prima batteria e in sesta corsia, insieme a Gran Bretagna e Australia. Obiettivo, la qualificazione per la finale di stasera, con Stati Uniti, Giappone, Russia e Olanda impegnate nella serie successiva. 

Ore 11.06. Batterie 800 stile libero femminili. Simona Quadarella, reduce dal bronzo dei 1.500, sarà in terza batterie a in sesta corsia, con l’americana Leah Smith, l’ungherese Boglarka Kapas e l’australiana Ariarne Titmus. A chiudere, la grande favorita statunitense Katie Ledecky, affiancata dalla cinese Bingjie Li e dalla spagnola Mireia Belmonte Garcia.