Mondiali Budapest 2017 - 4x100 mista M: oro americano, Dressel è ancora spaziale

A farfalla, Dressel spegne l'assalto britannico e concede ad Adrian un margine decisivo per domare Scott. Bronzo per la Russia.

Scontro tra fenomeni. Adam Peaty, a rana, recupera il gap maturato a dorso - con Walker Hebborn in difetto rispetto a un Grevers incredibile - e consegna a Guy una staffetta in perfetto equilibrio. La frazione a farfalla del 21enne di Bury è ottima, ma dalla corsia centrale sbuca Dressel. Pluridecorato, ma non sazio. Cavalca l'acqua, ha una forza spaventosa. Si crea un solco nei primi 50 metri, Guy, poi, si difende con coraggio. Duncan Scott non può quindi nulla negli ultimi 100 metri, troppo forte, troppo esperto Nathan Adrian per prestare il fianco. Oro americano nella 4x100 mista maschile, l'ennesimo sigillo. 3'27"91 per il quartetto a stelle e strisce, 3'28"95 per i britannici. 

A rifinire il podio, la Russia, lanciata in modo sublime da Rylov - terzo a dorso, sotto i 53, alle spalle di Grevers ed Irie. In quarta Morozov, non certo scintillante, ma vivo quanto basta per replicare al recupero nipponico. 3'29"76 per la Russia. 

Il Brasile chiude quinto e precede, nell'ordine, Cina, Ungheria e Bielorussia.

1 1 [United States of America]  USA 3:27.91 Show more
2 2 [Great Britain]  GBR 3:28.95 01.04 Show more
3 3 [Russian Federation]  RUS 3:29.76 01.85 Show more
4 4 [Japan]  JPN 3:30.19 02.28 AS Show more
5 5 [Brazil]  BRA 3:31.53 03.62 Show more
6 6 [People's Republic of China]  CHN 3:31.65 03.74 Show more
7 7 [Hungary]  HUN 3:32.13 04.22 Show more
8 8 [Belarus]  BLR 3:33.63 05.72