Universiadi Taipei 2017 - Nuoto, batterie: Zazzeri primo tempo nei 50sl, seconda la 4x200

Avanzano anche Petronio, Raco, Pezzato e Vergani.

Buone notizie, per l'Italia del nuoto, da Taipei. Zazzeri fissa, in batteria, il miglior tempo nei 50sl. L'azzurro, nella decima prova, doma la vasca secca in 22"13, precedendo, nel computo complessivo, Held, l'oro dei 100, per tre centesimi. Nella medesima gara, avanza anche Vergani, il suo crono è il 14esimo, 22"60. Quinto, Vergani, nella batteria controllata dal connazionale.  

Nei 200 farfalla D, invece, responso contrastante. Aurora Petronio strappa un riferimento utile per tornare in acqua tra qualche ora. Quindicesima, 2'15"15. Diciannovesima, e quindi eliminata, la Tarzia. 2'10"20, il primo tempo è della Eastin, possibile favorita sulla distanza. 

Nei 50sl, questa volta al femminile, la Kameneva scende sotto i 25"00 - 24"99 - ed anticipa la Konopka. Lucrezia Raco, seconda nella settima batteria, firma un 25"42 che vale il sesto posto assoluto. Quattordicesima e promossa Aglaia Pezzato - 25"88. 

Fuori Giulia Verona nei 50 rana. Prima delle escluse, 32"79. La Cottrell, una freccia nella quinta prova, 31"01, è la lepre. Infine, 4x200sl U. La seconda batteria è la più veloce, il Giappone - 7'16"90 - doma un'ottima Italia. Azzurri in acqua con Lombini, Di Giorgio, Proietti Colonna e Megli. 7'19"08 e speranze di medaglia. Attenzione anche a Stati Uniti e Russia.