Nuoto - Europei in vasca corta, le scelte della Gran Bretagna

Peaty guida il nucleo britannico, un frullato di gioventù ed esperienza.

Nuoto - Europei in vasca corta, le scelte della Gran Bretagna
Nuoto - Europei in vasca corta, le scelte della Gran Bretagna - Scottish Swimming Twitter

Il mondiale in lunga di Budapest è ormai agli archivi da alcuni mesi. Una rassegna da record, punto d'eccellenza della stagione natatoria. Dopo un breve stacco, è tempo di pensare ai prossimi impegni, le recenti tappe di coppe del mondo pilotano verso il primo evento da circoletto rosso, posto a cavallo tra 2017 e 2018. Europei in corta, la Danimarca accoglie i migliori del vecchio continente a Copenaghen. Dal 13 al 17 dicembre, diversi titoli in palio, l'occasione per apprezzare talenti in ascesa e consolidati campioni. La Gran Bretagna - in virtù del successivo europeo a Glasgow, in vasca da 50 metri - è tra le nazionali più attese. Nota la composizione della spedizione, un nucleo di dieci effettivi chiamato a sostenere il vessillo e a confermare un ruolo primario. 

La figura di spicco è ovviamente Adam Peaty, fenomeno della rana, sostanzialmente imbattibile tra 50 e 100 e punto di rottura anche nelle varie staffette. Alla ruota di Peaty - rivale degli azzurri - altri due colossi, Scott e Proud. Il primo approda alla rassegna dopo un mondiale ungherese altalenante. Proficui risultati di squadra, qualche delusione a livello individuale. Discorso diverso per Proud, in grado di recitare da primo attore su distanza ridotta, a stile come a farfalla. 

Un gruppo in grado di fondere stelle di prima grandezza e giovani pronti a cogliere la ribalta. Freya Anderson, per citare un nome da seguire con attenzione. Altri, senza i riflettori, possono puntare in alto. Se Murdoch è una certezza da diverso tempo, Litchfield, nei misti, ha nobili carte da presentare al tavolo europeo. Con loro, Ulyett, Large, Atkinson e Dawson, c'è materiale per preparare i futuri appuntamenti, per non tradire le attese. 

Freya Anderson – Ellesmere College Titans

Charlotte Atkinson – Loughborough University

Kathleen Dawson – University of Stirling

Emily Large – Newcastle Swim Team

Jocelyn Ulyett – Loughborough University

Max Litchfield – City of Sheffield

Ross Murdoch – University of Stirling

Adam Peaty – National Centre Loughborough

Ben Proud – Plymouth Leander

Duncan Scott – University of Stirling