Nuoto - A Bolzano si confermano Orsi e Scozzoli

Il velocista si impone anche nei 50, Fabio batte nuovamente Martinenghi.

Nuoto - A Bolzano si confermano Orsi e Scozzoli
Nuoto - A Bolzano si confermano Orsi e Scozzoli

Seconda ed ultima giornata in vasca a Bolzano. La domenica del nuoto conferma le avvisaglie d'apertura, Orsi e Scozzoli completano una due giorni positiva ed indicativa in virtù dei prossimi impegni. Il velocista - primo nei 100 stile - tocca con margine nei 50sl, anticipando il russo Lagunov. Orsi è l'unico a scendere sotto i 22"00 - 21"90.

Scozzoli ritrova nei 100 rana gli stessi avversari, ma mantiene, di carattere, il comando. Dopo l'assolo sulle due vasche, chiude i 100 in 58"65. Un decimo meglio di Nicolò Martinenghi che si guadagna il secondo gradino del podio scalzando il brasiliano Felipe Lima. 

Al femminile, la rana incorona Martina Carraro. Non c'è il duello con la Castiglioni, strada spianata e 100 in 1'06"85. Quasi un secondo il margine sulla Scarcella. La Kennedy, nei 50sl D, regola la Ferraioli - 28"88 per l'americana - mentre quarta è la Letrari - prima ieri nei misti. 

Delude Rivolta a farfalla. Atteso a un crono di rilievo nei 100, non va oltre 52"07, perde nettamente da Kusch - 50"95 - protagonista a Bolzano in più eventi. Tra le donne, la Steward - 57"99 - doma senza patemi la Di Liddo - 58"40. Infine, 50 dorso. Festival tricolore al maschile, Sabbioni - 24"04 - mette in fila Milli, Bonacchi e Lambini. La Toussaint - 27"12 - si regala un'altra ribalta, inchiodando la Panziera - 28"08.