Nuoto - Assoluti Invernali, antipasto europeo

Due giorni in chiave italiana per conquistare l'Europeo in corta in programma in Danimarca.

Nuoto - Assoluti Invernali, antipasto europeo
Nuoto - Assoluti Invernali, antipasto europeo

Riccione ospita gli Assoluti Invernali di nuoto. Vasca corta, preludio all'Europeo in programma a Copenaghen tra una manciata di giorni. Per alcuni, l'occasione per conquistare un pass per la rassegna continentale, per altri, l'opportunità di valutare il lavoro svolto, di rifinire la condizione. Federica Pellegrini, come di consueto, attrae le luci dei riflettori, ancor più in assenza di Gabriele Detti - problemi noti ad una spalla - e Gregorio Paltrinieri - di ritorno dopo l'esperienza australiana. Staffette e 100sl per la divina, chiamata a un salto di qualità dopo le prime recite della sua ultima vita natatoria. Un cambio di passo netto per avvicinare l'Europeo, per lanciare una candidatura. 

Pellegrini, ma non solo. Dotto affronta nella velocità il nuovo che avanza, Simona Quadarella, in progresso anche su distanze ridotte, si cimenta in più gare per testare tenuta ed evoluzione della sua nuotata. Rana d'élite, perché il rientro di Fabio Scozzoli può accendere anche il giovane Martinenghi, di recente regolato proprio dal campione di ritorno. Rana anche al femminile, con Castiglioni e Carraro, senza dimenticare il dorso di Sabbioni e l'eterno Magnini, duecentista di peso in corta al tramonto di carriera. Rivolta e Bianchi a farfalla, Turrini nei misti, campo partenti fitto ed intrigante, siamo all'alba di una stagione importante, per tutti. 

Il programma odierno 

9.30 - 400sl U, 50 dorso D, 50 farfalla U, 200sl D, 50 rana U, 100 rana D, 400mx U, 100 farfalla D, 4x50sl U 

16.26 - 200 farfalla U, 200 dorso D, 200 rana U, 50sl D, 100 dorso U, 800sl D, 100mx U, 200mx D, 100sl U, 4x50mx U