Nuoto, Europei in vasca corta - Copenaghen 2017: Scozzoli e Martinenghi in finale nei 100 rana

Prigoda - Peaty, questo il duello per l'oro.

Nuoto, Europei in vasca corta - Copenaghen 2017: Scozzoli e Martinenghi in finale nei 100 rana
Nuoto, Europei in vasca corta - Copenaghen 2017: Scozzoli e Martinenghi in finale nei 100 rana

Due azzurri centrano la finale dei 100 rana all'europeo in corta in corso di svolgimento a Copenaghen. Si tratta, ovviamente, di Fabio Scozzoli e Nicolò Martinenghi. L'oro dei 50 nuota nella prima semifinale, al cospetto di Adam Peaty. Scozzoli ha un ottimo approccio, vira al comando a metà gara, prima di patire il poderoso ritorno del fuoriclasse di Gran Bretagna. Peaty passa e tocca in 56"24. Scozzoli migliora il riferimento della batteria ed è secondo in 56"67. Qui anche Nicolò Martinenghi. Quarto, a 57"60 - primato mondiale juniores. 

La seconda prova rifinisce la graduatoria complessiva. Nessun problema per Scozzoli - quarto assoluto, si inseriscono un clamoroso Prigoda (record europeo, 56"02, cancella il connazionale Kostin) e Arno Kamminga - Martinenghi deve invece attendere il responso della vasca. Entra con l'ultimo tempo, otto centesimi meglio del russo Khomenko.

Per l'oro, duello stellare tra Prigoda e Peaty, Scozzoli insegue un altro riconoscimento. Almeno quattro gli atleti in grado di giocarsi l'ultima medaglia. 

Il quadro complessivo