Volley A1 femminile: l'undicesima giornata

Entra sempre di più nel vivo il campionato di volley femminile, a tre turni dal termine del girone d'andata resta infatti apertissima la sfida per l'accesso alle finali di Coppa Italia in programma il 19 e 20 marzo.

Volley A1 femminile: l'undicesima giornata
Volley A1 femminile: l'undicesima giornata

L'undicesima giornata di Master Group Sport Volley Cup di Serie A1 Femminile si aprirà questa sera alle 20.45 con l'anticipo tra Südtirol Bolzano e Liu Jo Modena (in diretta su Rai Sport 1). Le padrone di casa, seppur reduci da cinque sconfitte consecutive, hanno già dimostrato di poter essere fastidiose: con il rientro di Brcic in palleggio e la giovane Martinez sempre brava a farsi trovare pronta, le altoatesine proveranno a strappare alla ben più corazzata Liu Jo Modena (desiderosa di riscattare la sconfitta di Conegliano) qualche punto importante per la classifica.

Partenza con il botto per il programma domenicale, alle 17 infatti al Pala Radi di Cremona andrà in scena il big match di giornata tra le campionesse in carica della Pomì Casalmaggiore e la Nordmeccanica Piacenza, entrambe reduci dall'impegno infrasettimanale di Champions League, in cui ambedue le formazioni hanno avuto la meglio sulle proprie avversarie (rispettivamente Prostejov e Le Cannet). Le ragazze allenate da Marco Gaspari, nonostante gli infortuni di Meijners e Ognjenovic, proveranno a continuare la striscia positiva dopo le due prestazioni vincenti e convincenti contro Bergamo e Bolzano. Non sarà di certo facile, soprattutto perchè si troveranno di fronte una Pomì Casalmaggiore determinata a non ripetere la performance opaca di settimana scorsa contro le toscane di Scandicci: insomma, si prevede un match molto combattuto.

E proprio le ragazze della Savino del Bene Scandicci saranno ospiti, in un PalaVerde ancora inviolato, di una delle due attuali capoliste, l'Imoco Conegliano. Ancora orfane della capitana Arrighetti, le ragazze di coach Mazzanti non avranno sicuramente vita facile contro la compagine toscana che si è dimostrata una vera e propria spina nel fianco per molte big.

La Foppapedretti Bergamo avrà invece l'onore e l'onere di ospitare l'altra capolista, l'Igor Gorgonzola Novara. Gli spagnoli lo chiamerebbero “el clasico”, un grande match interpretato da due grandi squadre del campionato Italiano che negli anni sono state spesso protagoniste sia sulla scena italiana che su quella internazionale, contendendosi i trofei più prestigiosi. Entrambe le formazioni si trovano in un momento particolare, le bergamasche alternano prestazioni eccellenti ad altre deludenti e sono alla ricerca di maggiore continuità, mentre le ragazze di coach Pedullà, dopo la sconfitta di mercoledì hanno praticamente un piede fuori dalla Champions Legue. Sarà sicuramente una partita intensa e combattuta, anche se la cornice dello storico Pala Norda potrebbe dare una marcia in più alla squadra di casa guidata da coach Lavarini.

Match interessante quello tra le due matricole Obiettivo Risarcimento Vicenza e Club Italia. Distanziate da una sola lunghezza, entrambe le formazioni giocheranno per ottenere tre punti preziosissimi, sia per la classifica, ma anche in ottica Coppa Italia, perchè no. Le Venete, a riposo la scorsa settimana, dovranno essere brave a non sottovalutare queste giovani ed agguerritissime azzurrine, reduci da tre vittorie in quattro partite.

Ultimo scontro di giornata (a riposo la Unendo Yamamay Busto Arsizio) quello tra il fanalino di coda Il Bisonte Firenze e la Metalleghe Sanitars Montichiari. Le ragazze allenate da Francesca Vannini necessitano assolutamente di una vittoria per smuovere la classifica e tornare a respirare, ma di certo non avranno vita facile contro Gioli e compagne, sconfitte nell'ultimo turno di Regular Season dalla Foppapedretti Bergamo e decise a non lasciar più nessun punto per strada, pena la mancata qualificazione alle finali di Coppa Italia.