Volley, Serie A1 femminile - L'Imoco Volley Conegliano è in semifinale

L'Imoco Volley si toglie un sassolino dalla scarpa e vince per 3-2 contro la Metalleghe Sanitars Montichiari.

Volley, Serie A1 femminile - L'Imoco Volley Conegliano è in semifinale
Foto: getty images
Imoco Volley Conegliano
3 2
Metalleghe Montichiari
Imoco Volley Conegliano: Glass 6, Adams 19, Robinson 13, De Gennaro (L), Easy ne, Arrighetti 5, Nicoletti 11, De Bortoli ne, Barazza ne, Vasilantonaki 4, Serena ne, Santini 7, Ortolani 13, Crisanti. All. Mazzanti.
Metalleghe Montichiari: Carocci (L), Dalia ,Brinker 6,Tomsia 24, Barcellini 14, Mingardi 2, Lombardo 1, Sobolska 13, Gioli 14,Lualdi,. Non entrate Dalpedri Lucrezia,Zecchin. All. Barbieri.

In un Pala Verde gremito è andata in scena gara2 dei quarti scudetto, tra Conegliano e Montichiari che hanno lottato punto su punto, per cinque set. 

La formazione casalinga è costretta a schierare un insolito sestetto, a causa di un risentimento al ginocchio per Megan Easy, ed un'influenzata Serena Ortolani. Al loro posto entrano in campo le giovanissime Vasilantonaki e Nicoletti, che nel primo set non fanno rimpiangere la mancanze delle "big". Conegliano parte concentrata in difesa, e con colpi in attacco davvero importanti segna il primo allungo sul 10-7, Montichiari non ci sta, e, grazie al buon turno in battuta dell'ex Barcellini, la Metalleghe si riporta sotto 17-15. La formazione ospite non sfrutta però il riavvicinamento e l'Imoco scappa e porta a casa il primo set per 25-19. 

Il secondo parziale è tutta un'altra storia. Con una battuta tattica di Gioli, e Vasilantonaki che non riesce a mettere palla a terra, Montichiari scappa sullo 0-8. Coach Mazzanti è costretto a chiamare il cambio, ed un'influenzata Ortolani stringe i denti e gioca da schiacciatrice. Questo non basta per le gialloblu, che non riescono a recuperare il gap da Montichiari e perdono il secondo set per 16-25.

Anche nel terzo set la Sanitars Metalleghe parte forte, sul 2-5 a favore della squadra ospite, Mazzanti cambia capitan Arrighetti e fa entrare Crisanti. Grazie ai buoni colpi in attacco di Nicoletti ed il muro di Adams (MVP) Conegliano si riporta avanti 11-10. Montichiari però reagisce, Tomsia dimostra tutto il suo valore e porta la sua squadra avanti 15-19. E' la solita Adams a tentare il recupero e porta l'Imoco a -2. Questa reazione però non basta e Montichiari fa suo anche il terzo set sul punteggio di 18-25.

Nel quarto parziale la formazione casalinga cambia ancora, con Ortolani che ritrova il suo ruolo da opposto, Arrighetti torna in campo e Santini insieme a Robinson le schiacciatrici. Con questo sestetto Conegliano trova la quadra e scappa sull'11-7 prima e 15-8 poi. Coach Barbieri è costretto al time out. Al rientro in campo Tomsia continua a mettere a segno punti importanti, ma Conegliano non molla e porta la partita in equilibrio sul 2-2. 

Il tie-break è una vera battaglia. Con break e contro break nessuna squadra riesce a spaccare il set. Il pubblico del Pala Verde si fa sentire e Conegliano conquista il primo match point sul 14-13. Montichiari però continua a martellare e annulla ben 3 match point. Brinker segna il vantaggio e regala il primo match point alla Sanitars 16-17, Santini lo annulla, Adams mette a terra l'ennesimo muro e Robinson chiude il match con il punteggio di 19-17.

L'Imoco Volley Conegliano lotta con una grandissima Montichiari e si guadagna per prima la semifinale scudetto. Gara1 di semifinale si giocherà contro la vincente tra Novara e Modena martedì 19.