Volley, Serie A1 femminile: Conegliano schiaccia Bolzano, l'Imoco vince 3-0

Al PalaVerde di Villorba è andata in scena la 4^ giornata di andata del massimo campionato di Volley femminile. A darsi battaglia le padrone di casa dell'Imoco Volley e le ospiti della Sudtirol Bolzano. Le venete dopo un'ora e mezza di gara portano a casa la partita vincendo 3-0.

Volley, Serie A1 femminile: Conegliano schiaccia Bolzano, l'Imoco vince 3-0
Imoco
3 0
SudTirol Bolzano
Imoco: Imoco: Ortolani 11, Bricio 12, Malinov ne, Tomsia, Cella 12, Folie 7,Skorupa 2, Fiori,De Gennaro, Danesi ne, De Kruijf 16, Barazza. All. Mazzanti
SudTirol Bolzano: Sudtirol: Bertone ne, Zancanaro ne, Bruno,Grotheus 3,Spinello, Bauer 8,Papa 4,Pincerato,Popovic 15,Vrankovic ne,Bartsch 8,Zambelli 3. All. Salvagni

E' una partita a senso unico quella andata in scena al PalaVerde tra l'Imoco Volley e Bolzano.

Conegliano è costretta a privarsi di Costagrande, infortunatasi in allenamento, al suo posto schierata in campo dal primo minuto Elisa Cella.

Nel primo set, la Sudtirol parte subito forte, e trova il break dell'allungo sul 7-9, ci pensa però Bricio (12 punti nel match) a tenere a galla le pantere. In tutto il set la Neruda Volley riesce a mantere il break di vantaggio. Solo sul 16-16 le padrone di casa riescono a pareggiare. Le venete però non si fermano, scaldano i motori Ortolani e Folie ed un incredibile punto di Moky De Gennaro consente un importante break di 11-1 a favore di Conegliano, che poi chiuderà il set 25-17.

Il secondo parziale parte in modo più equilibrato, ma ci pensano poi Cella e De Kruijf (MVP con 16 punti nel match)  a dare lo scossone che permette l'allungo a Conegliano. Sul 15-10 coach Salvagni è costretto al time out, ma al rientro in campo la musica non cambia ed è nuovamente punto per l'Imoco. Le ragazze di Bolzano tentano una timida reazione, portandosi sul 18-12, ma Conegliano con sicurezza vince anche il secondo set per 25-17.

Nel terzo parziale Bolzano sembra partire con più convinzione, grazie anche all'ingresso in campo di Grotheus, e si porta avanti 2-5. L'Imoco non ci sta, Bricio e De Kruijf continuano a martellare e riportano il set in parità 6-6. Bricio sfrutta il suo efficace servizio e Ortolani continua a far bene in attacco. Conegliano mette a segno il primo break del set e allunga 12-9 prima e 17-12 poi. Bolzano tenta la reazione d'orgoglio spinta da Popovic e accorcia -2 costringendo coach Mazzanti al time out. Al rientro in campo le pantere mettono a segno altri 3 punti, arrivando a quota 20, ma la Sudtirol vuole allungare la partita e si riporta sotto 21-20, le padrone di casa allora spingono l'accelleratore con due punti di Cella. Un attacco out delle trentine chiude la partita, terza W consecutiva per Conegliano.