Volley M - La Sir Safety Perugia si impone con autorità ad Ankara in Champions League

Lorenzo Bernardi ha ottenuto il settimo successo consecutivo alla guida degli umbri. Sono stati decisivi 3 elementi: Atanasijevic, Zaytsev e Russell.

Volley M - La Sir Safety Perugia si impone con autorità ad Ankara in Champions League
Volley M - La Sir Safety Perugia si impone con autorità ad Ankara in Champions League

Si è completata ieri sera la prima giornata della fase a gironi della Cev Champions League maschile di volley, stagione 2016/2017. L'ultima delle 3 italiane a scendere in campo è stata la Sir Safety Perugia, in Europa Sicoma Colussi. Gli umbri hanno esordito vincendo nella difficile trasferta di Ankara contro l'Halkbank per 3-0 (19-25, 23-25, 23-25).

Nella pallavolo per portare a casa le partite è fondamentale l'importanza del collettivo. Tutti gli ingranaggi devono funzionare alla perfezione. In sede di presentazione della stagione si era parlato di una Perugia con un enorme potenziale offensivo. Ieri sera lo ha fatto vedere egregiamente con il 63% di efficacia realizzativa, 78% il solo Aleksandar Atanasijevic (14 palloni su 18). C'è da dire che pure Russell e Zaytsev hanno portato il loro mattone. Non avrebbero però potuto farlo senza la regia di Luciano De Cecco, che non si è dimenticato nemmeno dei suoi centrali. Quest'ultimi hanno serrato i ranghi a muro, orchestrando una grande rimonta nel terzo set in cui Perugia si è trovata sotto 22-18, l'unico vero momento di difficoltà. E' stata importante pure la battuta con 6 ace. Le partite si vincono però anche con la difesa. Un encomio lo ha meritato pure il libero Federico Tosi. Se non ci fosse stato lui a tenere in equilibrio la nave in seconda linea, molti palloni sarebbero caduti a terra. Va dato atto agli attaccanti di aver capitalizzato molte di queste difese.

Lorenzo Bernardi ha preso in mano una squadra a cui Slobodan Kovac non ha avuto tempo di dare una precisa identità di gioco e di squadra. Mister Secolo sembra ci stia riuscendo, con il successo di ieri sera, è arrivato a 7 risultati utili consecutivi sulla panchina umbra, con 1 solo set perso.

Il successo in trasferta di Perugia è fondamentale perchè ha portato in dote 3 punti. Nella Pool E sono stati inseriti anche gli ostici russi del Belgorod e gli scorbutici belgi del Knack Roeselare. Proprio quest'ultimi verranno a far visita agli umbri il prossimo 22 dicembre. Perugia non dovrà fare sconti a nessuno, soprattutto in casa.