EuroVolley 2017: Italia - Belgio, le pagelle

Meraviglioso Valkiers, male tutta l'Italia.

EuroVolley 2017: Italia - Belgio, le pagelle
EuroVolley 2017: Italia Belgio, le pagelle

Il Belgio travolge l'Italia nei quarti di finale dell'Europeo, queste le pagelle azzurre. 

Giannelli. 4.5 In attacco non brilla ma nemmeno sfigura, gestendo senza infamia e senza lode il gioco italiano. In difesa, come tutta la squadra, non si fa sentire. Non molto efficace nemmeno al servizio.

Piano 4. In attacco si fa vedere solo all'inizio, la difesa non c'è e il muro è sotto il livello di guardia.

Lanza 3. Poco efficace in attacco, al servizio molto male, crolla dietro.

Antonov 5. In attacco si fa vedere più degli altri e con maggiore efficacia. In difesa e a muro si adegua al resto della squadra.

Colaci 3. Essendo il libero sei tenuto a salvare più palloni possibili in difesa. Purtroppo Colaci non è in partita e non fa nulla di quel che dovrebbe.

Vettori 5.5. In difesa non funziona nemmeno lui ma almeno in attacco è l'ultimo ad arrendersi.

Mazzone 4. In attacco si fa vedere abbastanza bene ma se il muro non funziona è anche colpa sua.

Pagelle Belgio

Stuer 8: Difesa pazzesca del Belgio che tira sù ogni cosa e Stuer è semplicemente incredibile.

Rousseaux 7. Non gestisce male l'attacco belga, facendo cose semplici: a volte la semplicità fa la differenza.

Valkiers 8.5. Momunentale. Un fenomeno in attacco e in difesa, non va nulla per terra.

Verhees 7.5. Non sbaglia nulla in attacco e come tutti gli altri belgi è fantastico in ricezione. Anche a muro dice la sua.

Van Der Voorde 8. A muro una sicurezza, in attacco si fa vedere e se il Belgio incredibilmente si gioca le medaglie buona parte del merito è anche suo.

Deroo 8. Il gemello di Van Der Voorde. Il muro belga sembra la muraglia cinese e la difesa funziona alla grande. Non molto attivo in attacco, ma va bene lo stesso.

Van Den Dries 7.5. Attaccante ottimo, buon muro e in difesa sbaglia nulla o quasi.