Volley - l'Imoco sul velluto: Pomì schiantata, 0-3

Una Imoco Volley Conegliano davvero convincente, sbanca agevolmente il Pala Radi di Cremona, uno dei campi più "difficili" della Serie A. Un risultato su cui pochi avrebbero scommesso, con le gialloblu che sembrano già in palla, mentre le rosa di Casalmaggiore che hanno ancora molto lavoro da fare.

Volley - l'Imoco sul velluto: Pomì schiantata, 0-3
Pomì Casalmaggiore
0 3
Imoco Volley Conegliano
Pomì Casalmaggiore: Pomì: Napodano, Sirressi (L), Guiggi 5, Pavan 11, Starcevic 6, Guerra 8, Zago, Stevanovic 7, Rondon 2. Non entrate: Lo Bianco, Zambelli. All. Abbondanza.
Imoco Volley Conegliano: Imoco: Fiori, De Kruijf 6, Folie 8, Easy 13, De Gennaro (L), Papafotiou 3, Wolosz 4, Hill 13, Nicoletti 8. Cella. Non entrate: Melandri, Danesi.All. Santarelli

La prima giornata del massimo campionato di volley femminile vede ben tre anticipi. Uno di questi proprio al Palaradi di Cremona, dove si sono sfidate la Pomì Casalmaggiore di coach Marcello Abbondanza contro l'Imoco Volley Conegliano di coach Daniele Santarelli.

La squadra padrona di casa scende in campo con Rondon in cabina di regia, Pavan opposta, Stevanovic e Guiggi le centrali, Guerra e Starcevic i posti quattro, Sirressi libero. Le ospiti rispondono con Wolosz in regia, Nicoletti sulla sua diagonale, De Kruijf e Folie i centrali, Easy e Hill le bande, De Gennaro libero. 

Il primo set è completamente a favore delle gialloblù che costringono le padrone di casa ad inseguire. Hill fa segnare il primo break della partita (3-5) e da il là alle sue compagne che scappano sul +3 costringendo al time out coach Abbondanza. Al rientro in campo la musica non cambia, le pantere di Conegliano continuano a macinare punti, Easy miglior realizzatrice sigla il 14-18. La Pomì, però, non si da per vinta, Stevanovic stampa il muro del -1 e la panchina gialloblù allora ferma tutto. È azzeccato il time out, le ospiti riprendono il loro gioco, complice anche qualche errore rosa, e vincono il set 22-25 con un attacco di Folie.

Inizia il secondo parziale e sembra essere decisamente a favore della Pomì che conquista il massimo vantaggio sul 5-1. Coach Santarelli vuole vederci chiaro e ferma al gioco. Il time out è propizio, Conegliano recupera fino al 7-7 e passa in vantaggio sul 7-8 con il muro di Folie. Da lì anche il secondo set diventa a senso unico con l'Imoco che detta il gioco e scappa sul +5: 15-19. Nicoletti poi spara out e Casalmaggiore si riavvicina: 17-19. È solo una timida reazione però e le ospiti conquistano anche il secondo set con il punto finale del 20-25 segnato da una brillantissima Hill.

Non c'è storia nemmeno nel terzo parziale. Le gialloblù sono decise a chiudere subito la partita, mentre le rosa sembrano essere un po' scariche. Due muri di Folie portano Conegliano sul +2 (7-9) dando fiducia alla squadra. Le ospiti scappano prima sull'11-14 grazie a De Kruijf e poi sull'11-16 con l'ace di Hill. Anche la panchina gialloblù si fa trovare pronta e la regista Papafotiou piazza due ace consecutivi, facendo volare le sue sul 13-19. Il finale del set non regala colpi di scena e Conegliano si aggiudica agevolmente parziale e partita: 18-25.

Pomì Casalmaggiore - Imoco Volley Conegliano: 3-0 (22-25, 20-25, 18-25).