Tour de Ski 2016, 1° tappa: a Lenzerheide, sprint a Falla

La norvegese precede la svedese Ingemarsdotter e la connazionale Oestberg.

Tour de Ski 2016, 1° tappa: a Lenzerheide, sprint a Falla
Tour de Ski, 1° tappa: a Lenzerheide, sprint a Falla

Maiken Caspersen Falla si aggiudica la tappa inaugurale del Tour de Ski al femminile. La norvegese mostra una condizione ottimale e, dopo aver controllato nei quarti - prima nella seconda batteria, la stessa di Weng, quinta ed eliminata - e in semifinale, conduce con piglio da prima della classe l'ultimo atto. Sul rettilineo finale di Lenzerheide, Falla respinge l'ombra della connazionale Oestberg e coglie il successo. 

Ingrid Flugstad Oestberg vede svanire, passo dopo passo, anche la seconda posizione, complice il prepotente ritorno della svedese Ida Ingemarsdotter. La prova della Ingemarsdotter salva la Svezia, tradita parzialmente dall'attesa Stina Nilsson. La Nilsson entra in semi grazie al ripescaggio, ottiene il pass per lottare per la vittoria, ma vede spegnersi rapidamente il lume dell'energia al dunque. 

A completare il pacchetto delle migliori sei, nell'ordine, Caldwell, Jacobsen e appunto Nilsson. Fuori, ai quarti, due delle protagoniste attese del Tour de Ski. Charlotte Kalla cede nella terza batteria condotta da Jacobsen - quarto posto e eliminazione - mentre Therese Johaug è terza, nella quinta batteria, un passo dietro alla slovena Razinger. Buona impressione comunque quella della bionda di Norvegia, n.1 del fondo in assenza di Marit Bjoergen. 

Due azzurre nelle migliori trenta. Vuerich e Laurent superano lo scoglio delle qualificazioni, ma nulla possono nel turno successivo. 

Oggi il Tour de Ski riparte con due prove in classico, 10 km al femminile, 15 al maschile.

Le prime sei della Sprint: 

1) Falla 

2) Ingemarsdotter 

3) Oestberg 

4) Caldwell 

5) Jacobsen 

6) Nilsson