Alan Martinelli ed Elisa Brocard vincono la Marciagranparadiso Rossignol Race a Skating in una giornata da cartolina

Esordio positivo per la neonata gara di skating a cogne in occasione della 35ª Marciagranparadiso a Cogne, in Valle d'Aosta. Tra i duecentocinquanta partenti emergono il lombardo Martinelli e la valdostana Brocard.

Alan Martinelli ed Elisa Brocard vincono la Marciagranparadiso Rossignol Race a Skating in una giornata da cartolina
La partenza della Marciagranparadiso Rossignol Race a Skating

Grande successo a Cogne, ai piedi del Gran Paradiso per la "prima volta" a skating della Marciagranparadiso Rossignol Race. Entrata a far parte del massimo circuito europeo delle granfondo, l’Euroloppet, proprio da quest’anno, la gara valdostana fa segnare quasi 250 specialisti al via e soprattutto una giornata di sole e temperature gradevoli.

Partenza puntuale alle ore 10:00 dal fondo dei prati di Sant'Orso, con il serpentone multicolore lanciato sin da subito a velocità altissime. Già dal primo dei passaggi dentro lo stadio si intuisce il livello dei migliori. Se ne vanno in tre, con cambi regolari e ritmo esasperato. La gara la "fanno" i due portacolori del C.S. Esercito Simone Paredi e Sergio Bonaldi in superiorità numerica, e Alan Martinelli del C.S. Carabinieri. Tra le donne, Elisa Brocard, che vive a pochi chilometri da Cogne, sede abituale dei suoi allenamenti, imposta la sua cronometro personale sin dall’inizio. Tra i maschi, dopo 45 km è tempo di emozioni, con passaggio in piazza e finale della pista della KO Sprint di Coppa del Mondo: imbocca per primo il rettilineo finale Sergio Bonaldi battuto da un imperioso Alan Martinelli (1:39':30"), che mette la firma nell’albo d'oro precedendo Bonaldi e un ottimo e un redidivo Paredi. Tra le donne dominio assoluto della Brocard che chiude in 1:52':39" e precede di 2':12" Erika Magnaldi, specialista del ciclismo e la britannica Tania Noakes distanziata di 2':13". Nel percorso light di 25 km in campo maschile vittoria di Jean Luc Perron col tempo di 1:01':15", davanti a Mattia Armellini e a Massimiliano Perino. Tra le donne vittoria di Marina Ferrandoz (1:22':42"), davanti a Elisabeth Fritsch (Svizzera) e a Enrica Boario. Queste le parole di Alan Martinelli: «Un percorso da favola, gara durissima e grande soddisfazione. Ci tenevo particolarmente e desidero fare i complimenti agli organizzatori per il lavoro svolto. Adesso dovrò recuperare le forze perché domenica sarò al via della gara in classico». Sergio Bonaldi: «Una bella gara, un bel percorso. Speravo di vincere, sono entrato per primo nel rettilineo finale ma Martinelli è stato più forte di me». Elisa Brocard è raggiante: «Sono felicissima di aver rivinto a Cogne, in mezzo al pubblico che conosco. Sono in buona condizione e adesso devo già pensare alla gara di domenica, visto che sarò al via anche nella gara in classico. Desidero ripetere quello che già avevo detto ieri e cioè ringrazio tutti i volontari per aver preparato un percorso straordinario!». Grande attesa per il doppio concerto di stasera, venerdì, in palestra con Naif Herin e i Tintamarock, prima della gara di domani, sabato, la Mini Marcia in programma a partire dalle ore 12:15, con al via le categorie da baby sprint ad allievi.

Le classifiche sono consultabili al seguente indirizzo: http://www.marciagranparadiso.it/pagina.php?id=11
Sarà possibile seguire l’evento sulla pagina facebook Marcia Gran Paradiso, sulla pagina twitter @MGranparadiso con due hashtag ufficiali: #marciagranparadiso e #MGP2016.