Biathlon - Hochfilzen 2017, mass start maschile: Fourcade, ma non solo

Il transalpino è ovviamente favorito, occhio a J.Boe e Shipulin.

Biathlon - Hochfilzen 2017, mass start maschile: Fourcade, ma non solo
Biathlon - Hochfilzen 2017, mass start maschile: Fourcade, ma non solo - Source: Stanko Gruden/Agence Zoom/Getty Images Europe

Ultimi battiti iridati. La mass start maschile chiude il mondiale di Hochfilzen. Martin Fourcade è ovviamente l'uomo da battere, ma nelle tre prove di stagione vanta una sola affermazione, a Nove Mesto. Terzo ad Oberhof, solo quinto ad Anterselva. Non sempre impeccabile al tiro, Fourcade. Oggi deve prestare attenzione, perché la batteria rivale è di primissimo livello. Simon Schempp - a prima vista non in forma perfetta sci ai piedi - ha un primo e un secondo posto nel format - Shipulin - scontro frontale con Fourcade sulla questione doping - ama la lotta uno contro uno e può puntare al metallo pesante. 

Il quartetto norvegese, per esperienza e qualità, appare senza eguali. Il vecchio Bjoendalen, uno Svendsen (quarto ad Anterselva) in cerca di riscatto, senza dimenticare i fratelli Boe, specie Johannes, davanti nella tappa italiana e in grado di replicare a Fourcade nella componente fondo. J.Boe non è sempre puntuale, ma ha momenti di pura estasi, carabina alla mano. 

Peiffer - splendido in staffetta - è forse la prima carta tedesca per momento e fiducia, più indietro Lesser e Doll, mentre attenzione a Bailey. Parte senza alcuna pressione, per stupire ancora una volta. Ci sono poi alcuni profili di secondo piano che possono però inserirsi al vertice, in caso di appannamento dei big o di giornata perfetta. Austria, Repubblica Ceca, nazioni solide, con più di un effettivo valido. L'Italia, invece, ha una sola freccia all'arco. Dominik Windisch difende il tricolore. Il ritmo è buono, occorre un progresso consistente sui quattro poligoni. 

Si parte alle 14.45, diretta Eurosport. Gli atleti al via.